Eurolega: EA7 Emporio Armani Milano-Anadolu Efes, diretta tv e streaming

Dario Saric, stellina dell'Efes
Ecrit par

Dopo il KO contro il Fenerbahçe e la scoppola di Vitoria, l'EA7 Emporio Armani Milano ospita l'altra corazzata di Istanbul, l'Anadolu Efes. Un successo l'unica opzione per l'Olimpia. Scopri come seguire la diretta tv e streaming.

Gira e rigira, c'è sempre Istanbul di mezzo: dopo le tre sfide di questa stagione contro il Fenerbahçe Ülker (e ne manca ancora una) e le quattro dell'anno scorso, tra stagione regolare e Top 16, contro l'Anadolu Efes, per l'ottava volta in 16 mesi l'EA7 Emporio Armani Milano se la deve vedere con un club della capitale turca per fare strada in Eurolega. Rispetto al Fener, se non altro, l'Anadolu di Dusan Ivkovic è avversario più abbordabile, come dimostrano le due vittorie della stagione passata al Forum (furono invece due sconfitte a Istanbul); ma non per questo la squadra guidata dal gioiellino Dario Saric può essere considerato avversario semplice, tutt'altro. Per rendersene conto, basta guardare i risultati: l'Efes è caduto per due volte di fila contro le russe, contro il CSKA e a Novgorod, ma è stato capace di espugnare Vitoria all'esordio in Top 16 e di capitalizzare le due opportunità casalinghe contro Malaga e Olympiacos, ritrovandosi una classifica molto migliore di quella dell'Olimpia.

Eurolega: EA7 Emporio Armani Milano-Anadolu Efes, diretta tv e streaming

EA7 che invece, dopo l'illusorio successo di Malaga, è ricaduta in una spirale involutiva dando il via libera al Fenerbahçe e dando quello che è sembrato un addio anticipato ai propri sogni di gloria nella disfatta di Vitoria. Stasera, se non altro, non dovrà fare calcoli: Daniel Hackett e compagni devono vincere a tutti i costi, cercando di controllare il talento degli esterni, di non concedere triple facili ai “killer” Matt Janning e Stratos Perperoglu, e di non subire troppo la fisicità dei lunghi, in particolare l'atletico Stephane Lasme e il sempre temibile Nenad Krstic, pane per i denti di Samardo Samuels. Il pericolo pubblico numero uno, però, è il già citato Saric, ala croata che, a vent'anni, è già diventata il “pupillo” di Ivkovic per la sua capacità di dominare la gara sotto l'aspetto tecnico e mentale. Chi lo marcherà, se il “basso” Moss, il poco mobile Melli o l'immobile Kleiza, è difficile a dirsi; ma come detto, in un modo o nell'altro, l'Olimpia questa partita deve vincerla, dando tutto in apnea dall'inizio alla fine e sperando, quando sarà finita, di non ritrovarsi ancora una volta esanime. Al Mediolanum Forum è prevista una cornice di pubblico vicina al tutto esaurito, ma le copiose nevicate che stanno interessando Milano e dintorni potrebbero rappresentare un problema per l'affluenza all'impianto in quella che, per i biancorossi, può essere già considerata una "prima ultima spiaggia". Ricordiamo che la partita potrà essere seguita in diretta tv alle 21.00 su Fox Sports 2 (canale 213 del bouquet Sky) e in live streaming su Euroleague TV.

>>> GUARDA EA7 EMPORIO ARMANI MILANO–ANADOLU EFES IN DIRETTA STREAMING

Crediti: Euroleague TV, Euroleague