Eurocup: Dinamo Sassari, non riesce l'impresa a Berlino

Sassari è eliminata dall'Eurocup 2013-2014
Ecrit par

Niente impresa per la Dinamo Sassari sul campo dell'Alba Berlino nel ritorno degli ottavi di finale di Eurocup. I sardi perdono 96-93 e salutano l'Europa. Guarda il video su melty.it!

Ci ha provato, il Banco di Sardegna di Meo Sacchetti, a ribaltare l'inopinato KO dell'andata, ma alla fine, di fronte agli 8000 della O2 Arena e all'impossibilità in ogni caso di ribaltare la differenza canestri (al PalaSerradimigni era finita 83-91), i sardi si sono arresi, uscendo dal campo sconfitti per 96-93 (QUI il tabellino). Ai quarti di finale di Eurocup passa dunque l'Alba Berlino, e lo fa meritatamente, trascinato ancora una volta dagli americani e dall'ex EA7 Milano Leon Radosevic (18 punti stasera, 24 all'andata), bravi ad approfittare di una Dinamo che troppo spesso, nella propria metà campo, si concentra sull'attacco successivo più che sulla difesa, se si fa eccezione per gli “uomini di fatica” come Jack Devecchi e Brian Sacchetti.

Finisce l'avventura europea per Meo Sacchetti e i suoi
Finisce l'avventura europea per Meo Sacchetti e i suoi

Un vero peccato per la Dinamo, perché l'approccio alla gara era stato quello giusto: 20-26 dopo il primo quarto, 39-45 all'intervallo con un ottimo Drew Gordon, poi addirittura +13 a inizio ripresa con le fiammate dei cugini Diener, prima che Radosevic guidasse la riscossa degli “Albatros” già nel terzo quarto, per poi amministrare nell'ultima frazione con il solito David Logan. E peccato per i numerosi sassaresi giunti nella capitale tedesca a sostenere i gialloblù sognando l'impresa. Ma la stagione della Dinamo non finisce qui: c'è il finale di campionato da giocare a viso aperto, e poi i playoff da affrontare in apnea affinché anche nella stagione 2014-2015 l'Europa del basket – magari quella “maggiore” - faccia tappa a Sassari.

Ecco il servizio video sulla gara d'andata:

EUROCHALLENGE - A parziale consolazione, per il pubblico italiano, c'è il convincente successo della Grissin Bon Reggio Emilia nell'andata dei quarti di finale di Eurochallenge, la terza coppa europea per importanza. Gli emiliani si sono imposti per 77-63 sui russi del Krasnye Krylia Samara con Andrea Cinciarini (19 punti e 7 assist) in grande spolvero, e guardano con fiducia al prosieguo dell'avventura europea. A questo punto, con l'EA7 Armani Milano e la Grissin Bon ancora in corsa rispettivamente nella prima e nella terza coppa continentale, l'Italia dei canestri in Europa tiferà biancorosso.

Crediti: Savino Paolella / DailyBasket.it 2014, melty.fr, Nicola Accardo, Savino Paolella