Euro 2016, gironi: La diretta streaming tv del sorteggio

La coppa Henri Delaunay
Ecrit par

Alle ore 18.00 la diretta tv del sorteggio dei gironi della fase finale di Euro 2016. Italia a rischio girone di ferro perché in 2a fascia. Si comincia il 10 giugno, il 10 luglio.

Il girone di ferro è una possibilità concreta. L'Italia alle ore 18.00 di oggi sabato 12 dicembre presso il Palazzo dei congressi di Parigi conoscerà quale sarà il suo girone e le tre sfidanti. Gli azzurri a causa del ranking Uefa sono stati inseriti nella seconda fascia e hanno concrete possibilità di essere inseriti con squadre del calibro di Germania, Spagna o Belgio. Le squadre qualificate sono 23 più la Francia, che in quanto ospitante è ammessa di diritto alla fase finale in prima fascia. Le 24 squadre verrano suddivise in sei gironi da quattro squadre. Ecco le quattro fasce previste dai coefficienti Uefa. FASCIA 1: Francia (paese ospitante, inserita nel Girone A), Spagna, Germania, Inghilterra, Portogallo e Belgio. FASCIA 2: Italia, Russia, Svizzera, Austria, Croazia e Ucraina. FASCIA 3: Repubblica Ceca, Svezia, Polonia, Romania, Slovacchia e Ungheria. FASCIA 4: Turchia, Irlanda, Islanda, Galles, Albania e Irlanda del Nord. Si qualificano le prime due di ogni girone e le migliori quattro terze qualificate.

>>> Leggi su melty <<< Champions League, Roma-Bate Borisov: Highlights e sintesi

>>> Leggi su melty <<< Belgio-Italia 3-1: Highlights e sintesi amichevole

Il sorteggio comincia con l'estrazione delle teste di serie in ogni girone, per poi passare alla quarta fascia. Successivamente toccherà alla terza fascia e per ultimo c'è la seconda fascia. Gli italiani conosceranno quindi i propri avversari già a gironi fatti e avranno subito chiaro quale sia la difficoltà del proprio girone. La fase finale degli Europei comincia il 10 giugno 2016 in Francia, con la partita inaugurale, e culminerà il 10 luglio nella finale allo Stade de France. Sono dieci gli stadi in cui si giocheranno: Bordeaux, Lens Agglo, Lille, Lione, Marsiglia, Nizza, Parigi (Parco dei Principi, ndr), Parigi Saint-Denis, Saint-Etienne e Tolosa. Le date da non dimenticare: il 25 giugno, giorno dell'inizio degli ottavi di finale. E' la prima volta che vengono introdotti gli ottavi in una edizione degli Europei e tale format ricalca quello già usato per i mondiali di Messico 86', Italia 90' e Usa 94'. Non c'è invece la finale per il terzo posto.

Crediti: web