Emma Watson spiega perché ha rifiutato il ruolo di Cenerentola e scelto Belle

L'attrice Emma Watson
Ecrit par

Tutti abbiamo una nostra principessa preferita, ma non tutti siamo Emma Watson che possiamo addirittura scegliere chi personificare tra Cenerentola e Belle (a meno che non sia Carnevale ovviamente).

Emma Watson ha sbalordito tutti nel ruolo di Belle nel film ispirato alla famosa favola Disney La Bella e la Bestia: il film che ha sbancato al botteghino guadagnando più di un bilione di dollari è stato un gran successo e ha consacrato Emma Watson come una delle più grandi attrici di Hollywood. Un successo strepitoso che ricalca quello di Harry Potter (fai il test per scoprire quale eroina delle saghe sei!) e che è destinato a durare ancora per anni. Certo, anche Emma Watson ha avuto i suoi fail, come quando al cinema con Colony ha guadagnato solo 47 sterline: però, mica male come flop!

L'ATTRICE EMMA WATSON
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
Emma Watson la bella e la bestia 2017
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
Emma Watson la bella e la bestia 2017
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson
L'attrice Emma Watson

In una recente intervista Emma Watson ha spiegato perché ha scelto di essere proprio Belle tra le altre principesse: il motivo è molto semplice, l’attrice sente una forte connessione con la ragazza. “È fiera e intelligente, è davvero la più cool tra tutte. Quando ho messo il vestito la mia me stessa di 5 anni ha pensato, oh mio Dio!”, ha spiegato Emma. Qualche anno prima l’ex streghetta di Harry Potter ha rifiutato il ruolo di Cenerentola, poi andato a Lily James, dicendo che lei non accetta mai ruoli che pensa non siano giusto per la sua personalità. E visto com’è andata, ha fatto decisamente bene!

Emma Watson spiega perché ha rifiutato il ruolo di Cenerentola e scelto Belle
Crediti: Disney, Bertrand Rindoff Petroff, Getty Images, David M. Benett, Archivio Web, Archivi Web, Vera Anderson, Warner Bros