Emma Watson appoggia la campagna "Time's Up" contro le molestie sessuali di Hollywood

I look di Emma Watson
Ecrit par

Emma Watson si è pubblicamente schierata a favore della recente campagna "Time's Up" contro le molestie sessuali di Hollywood: ecco le dichiarazioni.

Negli ultimi mesi le donne lavoratrici dell'industria dello spettacolo hanno lanciato una serie di campagne grazie alle quali sono emersi gli orrori di Hollywood, con i suoi ricatti e soprusi soprattutto ai danni delle attrici: con l'inizio del 2018, il sito internet della nuova campagna "Time's Up" ha pubblicato una lettera aperta che ha sollevato molto clamore. Il movimento in questione vuole offrire un sostegno legale ed economico a tutte le donne che decidono di denunciare le violenze subite, e alcune tra le star più influenti al mondo si sono unite alla causa, come per esempio Meryl Streep, Natalie Portman, Ashley Judd e negli ultimi giorni anche Emma Watson.

I LOOK DI EMMA WATSON
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson
I look di Emma Watson

L'attrice di "Harry Potter" ha infatti pubblicato sul suo profilo Instagram una serie di post con i quali si è pubblicamente schierata a favore del movimento "Time's Up", scrivendo senza mezzi termini: "È scoccata l'ultima ora per gli abusi di potere. Sono solidale con tutte le donne lavoratrici del mondo per dire #TIMESUP contro gli abusi, i soprusi e le violenze". Clicca qui per leggere la lettera aperta in lingua originale e non perdere i prossimi Golden Globe, dove le star che aderiscono all'iniziativa si vestiranno di nero in segno di denuncia contro tutti gli abusi.

Crediti: Jason LaVeris, Getty Images, NBC, Tumblr, Archivi Web, JB Lacroix, Laurent Viteur