Elhaida Dani: The Voice, in finale con Cocciante

Elhaida è in finale
Ecrit par

Elhaida Dani vola in finale con Riccardo Cocciante grazie ai 60 punti del coach. Mattia Lever, preferito dal televoto, deve invece interrompere l’avventura di The Voice of Italy. Guarda l’esibizione su melty.it.

L’esibizione del Team Noemi e del Team Cocciante è stata anticipata dall’entrata in studio di Will.i.am, fondatore e produttore dei Black Eyed Peas, nonché coach di The Voice UK. Hanno avuto l’onore di duettare con lui Luigi Scianna, Silvia Capasso, Elhaida Dani e Mattia Lever in un medley di grandi successi. Si è ritornati poi alla gara e il team Cocciante è stato il primo a salire sul palco. Elhaida Dani ha dovuto sfidare il giovane Mattia Lever: “Il primo con cui ho fatto amicizia è l’ultimo che devo affrontare in finale”, ha svelato nel clip di presentazione la talentuosa Elhaida che, secondo il compagno di squadra, riesce a prendere delle note davvero impossibili. Riccardo Cocciante ha avvisato la sua coppia di voci: “Quello che trasmetterà più emozioni possibili sarà quello che vincerà”. Un’impresa sicuramente non facile, dato che entrambi hanno dimostrato durante l’avventura di The Voice di avere due grandi voci e, ovviamente, un solo obiettivo. Il coach ha accompagnato Elhaida e Mattia in “Se stiamo insieme ci sarà un perché” e “Questione di feeling”, un vero e proprio urlo di battaglia prima di aprire le danze.

Altri articoli su Elhaida DaniTimothy Cavicchini: Finalista del team Pelù a The VoiceVeronica De Simone: In finale a The Voice con il team CarràThe Voice: Silvia Capasso in finale con Noemi

Il primo a scendere in campo è Mattia Lever che ha cantato “Le tasche piene di sassi” di Jovanotti. Una canzone che già durante le prove ha emozionato fino alle lacrime Riccardo Cocciante. Mattia è riuscito a far commuovere di nuovo il coach con un’esibizione che non ha scimmiottato l’originale, ma che ha saputo fare sua. Anche Raffaella Carrà si è lanciata in un fragoroso applauso ancora durante la performance e Mattia Lever non è riuscito a trattenere l’emozione, complice sicuramente la grande poesia di Lorenzo Cherubini. “Questa canzone è un gioiello! Non so perché mi fa sempre questo effetto…” ha ammesso con gli occhi lucidi e fazzoletto in mano Riccardo Cocciante. E’ stata la volta poi di Elhaida Dani che nell’ultima esibizione live con Adagio ha fatto uscire fuori tutta la sua essenza. “Quando ho finito di cantare ho visto tutto il pubblico in piedi e mi sono messa a piangere; è stata un’emozione troppo forte! ” è stato per questo stesso motivo che Elhaida si è commossa anche durante la semifinale, dopo aver cantato “I believe I can fly”, con l’accompagnamento a sorpresa, sul finale, di un coro gospel.

Cocciante è rimasto in piedi ad applaudire per tutta l’esibizione e il pubblico estasiato ha urlato a fine performance: “Ancora, ancora! ”. Un trionfo quello di Elhaida che è impossibile nascondere e che sta conquistando sempre di più il pubblico di the Voice. Anche Piero Pelù si è complimentato con la giovane promessa: “Elhaida è bravissima: ha un controllo a tutte le altezze; è una cantante molto completa”. Prima della release degli inediti è arrivato sul palco di The Voice Robin Thicke che con la sua "Blurred Lines" sta scalando tutte le classifiche. Dopo la sua esibizione è stato possibile ascoltare un estratto di “Avere 16 anni” di Mattia Lever, un brano che ci si aspettava più fresco e ritmato, data la giovane età del ragazzo, e “When love calls your name” di Elhaida Dani; un pezzo che è possibile immaginare già nelle radio. Le musiche dei due inediti sono di Riccardo Cocciante che definisce i suoi 2 talenti “meravigliosi e dotati di un’espressione formidabile”. Al momento del giudizio è però Elhaida che riceve 60 punti dal suo coach perché Mattia ha ancora un po’ di strada da fare. Il punteggio finale è di 110 a 90 per Elhaida dimostrando quanto il giudizio del coach sia stato cruciale. Così è stato pure per Veronica De Simone, finalista di Raffaella Carrà.

Crediti: Google Plus, The Voice of Italy


3 commenti
  • Grazie per la precisazione: provvedo subito a correggere quello che è stato un semplice errore di battitura. Il giudizio del coach è stato determinante proprio perché per il pubblico i due cantanti erano in una situazione di parità!
  • Articolo simpatico ma peccato che nell'informazio ne principale non sia corretto: non si devono fare gli articoli tanto per fare dando risalto a un fatto di numeri non esatto... Fortuna la matematica non è un'opinione. Il punteggio finale è stato 110 a 90 tradotto 110-60=50 e 90-40=50 quindi c'è una parità che però è evidentemente arrotondata... Quindi non sappiamo con precisione chi abbia preso più voti (anche se pochi) dal pubblico: potrebbe essere lever come potrebbe essere elhaida.
  • il punteggi finale è stato 110 a 90, quindi la preferenza del pubblico era 50 e 50...!!!