Ecco perché il 25 marzo è una data speciale per i One Direction e Zayn Malik

Solo un caso o è il destino?
Ecrit par

Avete mai notato quanti avvenimenti importanti relativi ai One Direction sono legati al giorno 25 marzo? Ecco tutti i motivi per cui, per loro, si tratta di una data davvero speciale!

Sicuramente i directioner più fedeli e ancora in attesa della reunion di Liam Payne, Louis Tomlinson, Harry Styles, Niall Horan e, perché no, anche Zayn Malik, lo avranno già notato, ma il The Sun ha voluto comunque ricordare a tutti una coincidenza che sembra essere sempre molto importante per il destino dei ragazzi dei One Direction. Di che si tratta? Il 25 marzo di ogni anno, dal 2015 ad oggi, è successo qualcosa di fondamentale per la vita e per la carriera della boy band più amata degli ultimi anni. Come dimenticare, infatti, che la loro prima grande svolta, ovvero l’annuncio dell’addio di Zayn che, come lui stesso aveva rivelato, voleva godersi la vita di un vero ventiduenne invece che continuare ad essere in giro per il mondo, è avvenuta proprio in quella data?

Insomma, non si sa bene se Zayn avesse dichiarato la verità o avesse voluto più semplicemente voluto trovare una scusa per giustificare la sua volontà di diventare un artista solista, fatto sta che per i fan dei One Direction, da quel momento del 2015, il 25 marzo è diventata una giornata indimenticabile, resa ancora più significativa quando, un anno dopo esatto, nel 2016, in quello stesso giorno il fidanzato della bella Gigi Hadid ha rilasciato il suo primo album senza la band, “Mind Of Mine”. Solo un caso? In realtà il 25 marzo di quest’anno è stata anche la data in cui Harry Styles ha deciso di annunciare l’arrivo del suo primo lavoro da solista, nonché il giorno scelto da Liam Payne e Cheryl per annunciare la nascita del loro bambino, nato già da tre giorni. Certo non si può dimenticare anche che il 25 marzo era anche il giorno del compleanno della mamma di Louis, deceduta qualche mese fa. Visto che è evidente che ci sia qualcosa di magico legato a questo giorno, cosa dobbiamo aspettarci per il 2018?

Crediti: Instagram, Archivio web