Dragon Ball Super: Gohan, perché è stato messo da parte?

Gohan, Dragon Ball
Ecrit par

In Dragon Ball Super Gohan, il figlio di Goku, risulta essere meno di una comparsa. Perché Akira Toriyama ha preso questa decisione?

Dragon Ball Super, sequel della fortunata saga dei Saiyan ideata dal genio Akira Toriyama, sta andando in onda ogni domenica mattina in Giappone. Nonostante gli evidenti problemi di animazione - per i quali ha ricevuto critiche molto dure - Dragon Ball Super sta riscuotendo un successo senza precedenti. Le prime puntate stanno ripercorrendo la storia del film "La Battaglia degli Dei", dove Goku, trasformatosi in Super Saiyan God, si scontra con Beerus, il terribile Dio della Distruzione per salvare ancora una volta la terra. Dragon Ball Super dovrebbe avere almeno cento episodi e sembra che Mediaset stia trattando per acquistare i diritti della serie: sareste contenti di vedere Dragon Ball Super in Italia?

Dragon Ball Super: Gohan, perché è stato messo da parte?

In Dragon Ball Super però, è accaduto un fatto abbastanza singolare: Son Gohan, il figlio di Goku, ha assolutamente un ruolo marginale all'interno della serie, cosa abbastanza strana se si pensa al fatto che nella saga di Dragon Ball Z, Gohan è stato uno dei personaggi più importanti. Lui, infatti, ha combattuto e sconfitto Cell e, nel combattimento contro Majin Bu, è arrivato addirittura a superare suo padre Goku in quanto a potenza: come mai allora in Dragon Ball Super, Gohan è stato messo da parte in questo modo? Forse Akira Toriyama ha in mente per lui un ruolo più importante nella seconda parte della saga, e allora questo potrebbe spiegare la sua iniziale messa in secondo piano. E voi cosa ne pensate? Vorreste vedere Son Gohan in azione in Dragon Ball Super?

Crediti: YouTube, Archivi Web