Downton Abbey 6 : Mary ed Edith arrivano agli insulti (VIDEO)

downton abbey mary ed edith
Ecrit par

Sembra che nella prossima puntata di Downton Abbey le due lady di casa Crawley, Mary ed Edith, dimenticheranno tutta la loro nobiltà in favore di litigi ed insulti.

L’ultima, intensa puntata di Downton Abbey è stata indubbiamente molto difficile da processare per gli appassionati: tra sogni spezzati ed inaspettate proposte le due sorelle Crawley hanno padroneggiato l’episodio, diventando protagoniste incontrastate della narrazione: Mary ed il suo incubo più grande, materializzatosi nella forma di un incidente stradale sotto ai suoi occhi, ed Edith con il sogno di poter sposare l’uomo che ama, pronta a ricevere un briciolo di felicità dopo la storia di Michael Cregson, sembrano le protagoniste finali di queste ultime puntate, che concluderanno l’intera stagione. Ma c’è una cosa che Edith e Mary non sono mai riuscite a superare se non una volta, dopo la morte di Sybil: la loro eterna rivalità, il loro battibeccare continuo che ha portato molto spesso a grandi litigi anche se mai faccia a faccia: la loro rivalità è stata spesso fatta di sotterfugi ma mai di confronti verbali… fino a questo punto.

Downton Abbey 6 : Mary ed Edith arrivano agli insulti (VIDEO)

A quanto pare i tempi cambiano anche in Downton Abbey, e mentre prima tra le due la risoluzione è sempre stata passiva e ha tenuto in conto terze parti, nella prossima puntata la rivincita finale di Edith sarà verbale, e sarà soprattutto diretta: “Non sono semplice come ero una volta”, spiega la giovane Lady Crawley al suo nuovo fidanzato, e la prova del fatto che la piccola Edith è cresciuta arriva proprio alla fine, quando arriva il confronto con sua sorella. Aspre parole e perfino insulti, che dimostrano quanto i tempi in cui Mary era solita prendere in giro e punzecchiare la sorella sono decisamente finiti. Che sia una tempesta seguita da un arcobaleno? Un finale in cui Mary ed Edith imparano a volersi davvero bene… questa sì che sarebbe una sorpresa.

Crediti: archivi web, youtube