Dnipro-Napoli 1-0: highlights e sintesi semifinale Europa League

Seleznyov esulta dopp il gol
Ecrit par

Gli highlights di Dnipro-Napoli 1-0, semifinale di Europa League. A segno Seleznyov per gli ucraini. Higuain si divora il vantaggio. Sfuma la finale per gli azzurri e anche la possibilità della Champions League.

I sogni di gloria del Napoli si fermano in Ucraina , a un passo dalla finale di Europa League. Ci va per la prima volta nella sua storia il Dnipro, che elimina gli uomini di Benitez con tutti gli sfavori dei pronostici alla vigilia. Decisivo come all'andata l'attaccante Seleznyov. Il Napoli deve così abbandonare il sogno di vincere l'Europa League dopo 26 anni e di qualificarsi così alla fase finale di Champions League. Sfuma così la finale tutta italiana, la Fiorentina infatti è stata eliminata dal Siviglia perdendo 2-0 al Franchi. Il Napoli esce dalla coppa con il rammarico di non aver sfruttato le occasioni da rete. Su tutti Higuain, che tra andata e ritorno si è divorato ben quattro occasioni da gol tutto solo davanti a Boiko. La squadra di Benitez però è mancata sul piano del carattere. Il primo tempo la squadra con l'obiettivo della rimonta sembrava essere il Dnipro, sempre prima sui contrasti e con tanta tenacia. Gli azzurri si sono svegliati solo nella ripresa ma l'unico in grado di dare una marcia in più è stato Mertens. Deludenti Callejon, Gabbiadini e anche Hamsik. Il capitano è entrato nella ripresa ma complice il campo allentato dalla pioggia non è riuscito a dare il contributo decisivo. Ma andiamo alla cronaca di Dnipro-Napoli. Benitez decide di lasciare fuori il capitano Marek Hamsik per Gabbiadini, mentre rispetto all'andata è Inler la spalla di David Lopez a centrocampo. Il resto della formazione è la solita dell'ultima mese con il trio Insigne-Higuain-Callejon in attacco e la coppia Britos-Albiol in difesa. Nel Dnipro l'unica novità rispetto alla gara del San Paolo è Seleznyov (autore del gol in Napoli-Dnipro 1-1: highlights e sintesi) al posto di Kalinic. Nei primi minuti le due squadre mostrano subito di voler mostrare agonismo e voglia di arrivare primi negli interventi.

Dnipro-Napoli 1-0: highlights e sintesi semifinale Europa League

La più grande occasione del primo tempo capita dopo appena otto minuti di gioco sui piedi di Higuain: inserimento del Pipita in area, tiro troppo centrale e parata di Boiko. Al 28' la sfida tra il portiere e l'attaccante continua: sul cross di Ghoulam Higuain spizza verso il palo opposto ma Boiko è sulla traiettoria e devia in angolo. Dopo appena tre minuti l'argentino mentre sta per involarsi viene fermato da un fuorigioco inesistente. Il Napoli mostra grandi difficoltà a superare il muro difensivo eretto da Markevych. La squadra Ucraina spesso difende con l'intera squadra dietro la linea immaginaria della palla. L'unico tiro dei padroni di casa lo procura un errore di David Lopez ed è scagliato da Seleznyov, che impegna Andujar in una parata difficile. Il primo tempo finisce con il Napoli in attacco. La prima occasione della ripresa nasce su un contropiede ed è Luchkevych a provarci con un diagonale da dentro l'area senza trovare la porta. L'atteggiamento del Napoli è diverso, forse scossi da Rafa Benitez negli spogliatoi. Al 57' però il Dnipro trova il vantaggio. Konoplyanka mette in mezzo un cross è Seleznyov a svettare su Britos e a infilare Andujar. Il Napoli inizia a spingere e prima con Ghoulam, murato in area, e poi con Mertens va vicino al pareggio. Al 73' ci prova David Lopez, con un tiro angolato ma debole che non dà alcuna apprensione a Boiko. L'assedio del Napoli continua e al 76' Higuain va di nuovo vicino al gol con un tiro-cross ma Douglas salva sulla linea spazzando di testa. Nei minuti di recupero il Dnipro rischia di chiudere la sfida con Matheus, che colpisce la traversa. Gli sforzi finali del Napoli non sono sufficienti e il Dnipro festeggia con l'invasione di campo dei suoi tifosi.

Crediti: reuters, web , lapresse