Destiny, PSN down, The Division: Top videogiochi gennaio

Destiny e The Division, nemici-amici?
Ecrit par

Il PlayStation Network offline, il futuro di Destiny e la Beta di The Division sono gli argomenti "nerd" più caldi di gennaio. Ecco la top mensile di melty!

Dopo averci salutato con un gran sorrisone, il 2015 ha lasciato spazio ad un mese di certo non ricchissimo di uscite videoludiche - qui su melty vi consigliamo comunque di mettere le mani su Life is Strange (Life is Strange: Il miglior videogioco di gennaio parla italiano) -, ma capace di fare da preludio ad un'annata davvero incredibile per tutti i fan del gaming. Un che tra le altre cose accoglierà quello che potrebbe essere l'evento "massivo" dell'anno su PS4, Xbox One e PC. Ci riferiamo a Tom Clancy's The Division, mix tra MMO, gioco di ruolo, open world e sparatutto in terza persona in uscita l'8 marzo. E se per il debutto c'è ancora da attendere, nelle ultime ore il progetto di Massive Entertainment e Ubisoft è testabile in fase Beta. Naturale che l'attenzione dei gamer per il gioco sia alle stelle, facendo schizzare The Division al terzo posto della nostra top 3 mensile.

Sul secondo gradino del podio quello che molti definiscono come il rivale più diretto dello stesso The Division, l'MMOFPS di Bungie, Destiny. Ospite fisso sulle pagine di melty, è tornato prepotentemente alla ribalta per le tante polemiche sul suo futuro e per la volontà del team di sviluppo di continuare a supportarlo solo a colpi di eventi speciali. Il prossimo in occasione della festa degli innamorati (Destiny: "Giorni Scarlatti", tutti i dettagli dell'evento di San Valentino), mentre l'uscita di Destiny 2 o di un possibile DLC rimangono avvolti nel mistero (Destiny: Un grande DLC in uscita in attesa di Destiny 2?). Sta di fatto che il titolo americano è ancora seguitissimo dalla community e dai lettori delle nostre pagine "biancoverdi".

A chiudere il cerchio è il PlayStation Network, da sempre croce e delizia dei possessori di una console Sony. L'infrastruttura dagli occhi a mandorla è spesso nota per le sue problematiche e i frequenti down, di cui uno piuttosto grave e duraturo verificatosi proprio a gennaio, giorno 4 del mese (PS4: PSN down, 4 gennaio offline per il network Sony). Naturale la preoccupazione dei gamer, che sono poi stati rimborsati dalla compagnia giapponese con un'estensione di 24 ore dei loro abbonamenti al servizio PlayStation Plus (PSN down: Rimborsi al via, ecco cosa regalerà Sony). Insomma, a dominare in questo primo mese del 2016 è uno dei lati più negativi del gioco online, nella speranza che questi disservizi si facciano sempre più rari.

Crediti: Ubisoft, Bungie