Destiny: Cala la Notte del 14 aprile, Assalto eroico e modificatori

Destiny, Cala la Notte 14 aprile
Ecrit par

Sepiks Primo è il protagonista del nuovo Cala la Notte e dell'Assalto eroico di questa settimana. Scopri i modificatori e i dettagli della nuova missione di Destiny.

Guardiani, state pronti per nuove missioni tra le stelle! Come di consueto, l'universo di Destiny va ad aggiornarsi anche per questa settimana, delineando un martedì all'insegna di Cala la Notte ed Assalti eroici, dopo l'annuncio tanto atteso della data di uscita dell'espansione Il Casato dei Lupi. Sì perché, oggi, 14 aprile, nell'MMOFPS di casa Bungie potremo affrontare le ardue imprese messe a punto dagli sviluppatori americani, che già ci hanno regalato i primi episodi dell'acclamata serie Halo su Xbox e Xbox 360. I nuovi Assalti eroici e Cala la Notte questa settimana si svolgeranno sulla Terra , dove dovremo sconfiggere Sepiks Primo. Ecco tutti i dettagli e le ricompense: Strana Moneta + 3, Engramma del Criptarca, Marchi dell’Avanguardia +3, Reputazione dell’Avanguardia +150 Assalto Eroico settimanale lvl 28: Strana Moneta + 6, Engramma del Criptarca, Marchi dell’Avanguardia +6, Reputazione dell’Avanguardia +250 Assalto Eroico settimanale lvl 30: Strana Moneta + 9, Engramma del Criptarca, Marchi dell’Avanguardia +10, Reputazione dell’Avanguardia +400 Assalto “Cala la notte” lvl 30: Ricompense sconosciute.

Vi ricordiamo che la particolarità del Cala la Notte consiste nella mancata possibilità di sfruttare i checkpoint all'interno della missione. Se la squadra finisce KO verrete riportati in orbita, dovendo ricominciare da capo l’Assalto. Inoltre questa missione speciale - adatta solo ad una squadra particolarmente affiatata - include alcuni modificatori, che oggi sono: Braci dell'Arco, Cala la Notte, Epico, Interruttore della Luce e Rabbia. Intanto il mondo di Destiny si prepara ad una nuova patch, la 1.1.2, mentre Bungie ha già pubblicato il suo "calendario" per svelare tutte le novità de Il Casato dei Lupi, tra Prove di Osiride, modalità Arena, nuove armi ed equipaggiamento.

Crediti: Bungie