David di Donatello 2014: La grande bellezza e Il capitale umano trionfano

Virzì vince come miglior film
Ecrit par

Ai David di Donatello 2014 trionfano Paolo Virzì e Paolo Sorrentino, con "Il capitale umano" e "La grande bellezza". Due premi anche per Pif con "La Mafia uccide solo d'estate". Scopri tutti i vincitori su melty.it!

I David di Donatello 2014, ovvero la serata degli "Oscar italiani", si è conclusa con due principali vincitori: Paolo Sorrentino e Paolo Virzì, il primo con "La grande bellezza" e il secondo con "Il capitale umano". Il film che ha totalizzato il maggior numero di statuette è "La grande bellezza", con ben 9 David vinti tra cui quella di "Miglior regia"; ma il premio più importante, quello come "Miglior film", lo ha conquistato "Il capitale umano". In mezzo ai due "giganti" spunta un film più piccolo, ma che si è comunque guadagnato due statuette, ovvero il "David giovani" e quella al "Miglior regista esordiente", ed è "La mafia uccide solo d'estate" di Pif.

I presentatori della serata sono stati il comico Paolo Ruffini (artefice di qualche gaffe) e Anna Foglietta; tra i presenti alla cerimonia anche Sophia Loren, ospite d'onore già a Cannes 2014, e quattro maestri del cinema italiano: Marco Bellocchio, Ettore Scola, Francesco Rosi e Giuliano Montaldo. Dal Quirinale il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha lanciato, commosso, un messaggio di speranza: "anche se le difficoltà persistono, il cinema italiano sta dimostrando una grande vitalità". "Negli anni Cinquanta" - ha ricordato il capo dello Stato - "si parlava di crisi, un termine forse abusato, ma che non significa solo crisi, ma anche un nuovo inizio". Presente al Quirinale anche il Ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini, che ha dichiarato: "dobbiamo investire sui giovani e sul loro talento, il cinema italiano dimostrerà che ha un glorioso passato, ma anche un glorioso presente". Guarda le foto della cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2014 su melty.it

I David di Donatello 2014, ovvero la serata degli "Oscar italiani", si è conclusa con due principali vincitori: Paolo Sorrentino e Paolo Virzì, il primo con "La grande bellezza" e il secondo con "Il capitale umano". Il film che ha totalizzato il maggior numero di statuette è "La grande bellezza", con ben 9 David vinti tra cui quella di "Miglior regia"; ma il premio più importante, quello come "Miglior film", lo ha conquistato "Il capitale umano". In mezzo ai due "giganti" spunta un film più piccolo, ma che si è comunque guadagnato due statuette, ovvero il "David giovani" e quella al "Miglior regista esordiente", ed è "La mafia uccide solo d'estate" di Pif.

I presentatori della serata sono stati il comico Paolo Ruffini (artefice di qualche gaffe nel corso della serata) e Anna Foglietta; tra i presenti alla cerimonia anche Sophia Loren, ospite d'onore già a Cannes 2014, e quattro maestri del cinema italiano: Marco Bellocchio, Ettore Scola, Francesco Rosi e Giuliano Montaldo. Dal Quirinale il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha lanciato, commosso, un messaggio di speranza: "anche se le difficoltà persistono, il cinema italiano sta dimostrando una grande vitalità". "Negli anni Cinquanta" - ha ricordato il capo dello Stato - "si parlava di crisi, un termine forse abusato, ma che non significa solo crisi, ma anche un nuovo inizio". Presente al Quirinale anche il Ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini, che ha dichiarato: "dobbiamo investire sui giovani e sul loro talento, il cinema italiano dimostrerà che ha un glorioso passato, ma anche un glorioso presente". Guarda le foto della cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2014 su melty.it

Crediti: Archivi web, Archivio web, 01 distribution, web