Croazia-Italia 1-1: Highlights e sintesi qualificazioni Euro 2016

Antonio Candreva dal dischetto
Ecrit par

Gli highlights di Croazia-Italia 1-1 partita valida per le qualificazioni a Euro 2016. Alla rete di Manduzkic risponde Candreva su rigore. Italia che rimane seconda grazie al pareggio della Norvegia.

L'Italia pareggia 1-1 in Croazia e fa un passo importante per la qualificazione ai campionati europei del 2016. Azzurri che vanno sotto per il gol di Mandzukic e pareggiano come all'andata grazie a una rete di Antonio Candreva su rigore. Rimane l'amaro in bocca per una partita giocata molto meglio dalla squadra allenata da Conte e con almeno due occasioni nette non sfruttate nella ripresa. La buona notizia per l'Italia è il pareggio della Norvegia in casa con l'Azeirbaijan (0-0). La nazionale azzurra rimane così a due punti dagli scandinavi e due punti sotto la Croazia. A quattro match dal termine e con lo scontro diretto in casa proprio con la Norvegia la qualificazione è davvero vicina. Per Conte è senza dubbi la migliore partita da quando siede sulla panchina azzurra. Il 4-3-3 si cuce bene addosso a uomini come Candreva, Pellè ed El Shaarawy. Il migliore in campo è stato il laziale, uomo ovunque e spina nel fianco della difesa croata. Per la cronaca c'è da segnalare una svastica disegnata sull'erba dell'impianto di gioco di Poljud di Spalato. Un altro episodio negativo per la federazione croata, già penalizzata con la chiusura ai suoi tifosi della sfida con l'Italia per gli episodi di razzismo dei suoi tifosi durante Croazia-Norvegia dello scorso 28 marzo. Ma andiamo alla cronaca di Croazia-Italia.

Croazia-Italia 1-1: Highlights e sintesi qualificazioni Euro 2016

La partita si mette subito male per gli azzurri. Già al 6' infatti Astori entra in ritardo su Srna in area e per Atkinson è calcio di rigore. Dal dischetto Mandzukic si fa ipnotizzare da Buffon e l'Italia rimane sullo 0-0. quattro minuti dopo l'Italia va in vantaggio con El Shaarawy ma Atkinson annulla senza alcuna giustificazione. La decisione scatena le proteste di alcuni giocatori e di tutta la panchina azzurra ma la Croazia continua a giocare e in contropiede trova il gol del vantaggio. Il passaggio decisivo è di Rakitic e la rete è di Mario Mandzukic, al suo primo gol in questa qualificazione ai mondiali. Al 18' Perisic va via sulla sinistra e il suo cross non è fatto preda di Olic per pochi centimetri. L'Italia sta giocando molto bene in questa seconda parte di primo tempo e al 32' ha l'occasione per pareggiare i conti con Stefan El Shaarawy, ma il suo tiro è troppo debole per impensierire Subasic. Al 35' c'è il rigore a favore per l'Italia.

Croazia-Italia 1-1: Highlights e sintesi qualificazioni Euro 2016

Protagonista del fallo Manduzkic, che anticipa Pellè con un braccio nel momento del colpo di testa. Dal dischetto si presenta Candreva che con un cucchiaio beffa il portiere croato. L'ultimo tiro è di Rakitic dai 25 metri, su cui Buffon è attento. Nella ripresa Buffon, dopo aver resistito per quasi quaranta minuti, alza bandiera bianca per un problema a un ginocchio. E' la seconda sostituzione, dopo il cambio di De Sciglio per De Silvestri, uscito in barella al 26'. Nella Croazia entra Rebic al posto di Olic. Nel secondo tempo c'è sempre una squadra a comandare il gioco ed è l'Italia. Al 17' El Shaarawy svetta di testa ma non riesce ad abbassare il tiro. Al 26' Candreva lavora una buona palla dalla destra e mette in mezzo: conclusione di Parolo troppo debole e parata facile di Subasic. I padroni di casa di fanno vivi al 34' grazie a un errore azzurro in fase d'impostazione. Rakitic per fortuna non inquadra la porta. Al 90' l'ultimo episodio di cronaca è l'espulsione di Srna per doppio giallo.

Crediti: web