Cristel Carrisi come Aurora Ramazzotti: "Nessuna spinta per lo Zecchino d'Oro"

Cristel Carrisi in un selfie
Ecrit par

Come Aurora Ramazzotti anche Cristel Carrisi sarà la conduttrice per la prima volta. Si tratta della 57a edizione dello Zecchino d'Oro. E lei respinge le accuse di raccomandazione.

Essere figli dei famosi è un vantaggio e un peso allo stesso tempo. Lo sa bene anche Cristel Carrisi, la figlia di Albano Carrisi e Romina Power, che è stata scelta insieme a Flavio Montrucchio (attore ed ex concorrente del Grande Fratello) per condurre la 57esima edizione dello Zecchino d'Oro, in onda su Rai 1 dal 25 al 29 novembre prossimo. La figlia ha rilasciato una intervista al settimanale "Oggi" per rispondere alle accuse di raccomandazione venute da ogniddove. “Appena fatto il provino l’ho raccontato in famiglia. Poi il tempo passava. Mio padre ha detto: 'Vuoi che chiami in Rai, per saperlo?'. Stai fermo, non voglio tirarmi addosso antipatie”, ha risposto Cristel, che poi ha aggiunto: "Se dovessi farmi raccomandare ora, da trentenne, mi sentirei una sfigata. Se non hai talento, duri pochi mesi”. Prima della 29enne è stata Aurora Ramazzotti a doversi difendere dalle accuse di raccomandazione. Gli haters si erano scatenati per la scelta da parte di Sky nel consegnarle le chiavi della striscia quotidiano di X Factor 9. E sul capitolo raccomandazione Cristel a Vanity Fair ha aggiunto che "nel mondo dello spettacolo - può sembrare strano - ma nessuno va avanti per raccomandazione, è solo un luogo comune". Sarà, ma in Rai non è sempre stato così, anche se i risultati valgono per tutti. E sullo Zecchino d'Oro si dice pronta a raccogliere un'eredità pesante: "Flavio e io subentriamo dopo nove anni di conduzione di Veronica Maya, una professionista che è riuscita a farsi amare e apprezzare dal pubblico. Spero anch’io di riuscirci".

Cristel Carrisi come Aurora Ramazzotti: "Nessuna spinta per lo Zecchino d'Oro" - photo
Cristel Carrisi come Aurora Ramazzotti: "Nessuna spinta per lo Zecchino d'Oro" - photo

Sempre a Vanity la figlia di Albano e Romina si è detta entusiasta per la prima vera esperienza di conduzione nella sua vita. "Sono molto emozionata ma è inevitabile non esserlo. In passato ho condotto un solo programma televisivo, una trasmissione di cucina che è andata in onda sulla rete pugliese Telenorba. Ma non ho mai condotto una diretta e soprattutto per la Rai. Sarà un bel banco di prova per me". Nella sua intervista Oggi invece ha voluto ripercorrere i suoi problemi nel vedere la famiglia divisa: “Negli ultimi anni mi sono rivolta a una terapeuta, avrei dovuto farlo prima. L’ho fatto nel momento della reunion dei miei, pochi anni fa, quando li ho visti sul palco insieme. Era un’immagine bellissima, che pensavo non avrei rivisto mai più nella vita. Ma mi ha fatto tornare a galla parecchie questioni irrisolte”. Al Bano e Romina infatti sono separati da oltre 20 anni e gli strascichi della loro rottura si sono sentiti soprattutto sulla famiglia. Come figlia Cristel ha avuto a che fare con la madrina Loredana Lecciso, la compagna del padre Albano fino a dieci anni fa, con cui ha spiegato di non aver alcun tipo di rapporto. “Il nostro rapporto è migliorato in quanto inesistente. Abbiamo due caratteri diversi, il miglior modo di avere un rapporto con lei, per me, è non averlo. Prima ero troppo piccola per poter evitare un dialogo. Oggi non sono più interessata”.

Crediti: cristel, zecchino d'oro, andre ciccalè, cristel carrisi