Crash Bandicoot e Jak & Daxter su PS4? Naughty Dog risponde

Crash Bandicoot esce su PS4?
Ecrit par

Crash Bandicoot uscirà su PS4? La console Sony accoglierà anche un nuovo capitolo di Jak & Daxter? Gli sviluppatori di Naughty Dog rispondono ai rumor.

Prima della saga di Uncharted, pronta a stupire il popolo PS4 con il quarto capitolo, i ragazzi di Naughty Dog erano conosciuti dal grande pubblico per un personaggio che da molti venne considerato una vera e propria mascotte per la prima PlayStation, e la risposta di Sony a Mario e Sonic di casa Nintendo e SEGA. Come avrete intuito, parliamo di Crash Bandicoot, il marsupiale arancione ghiottissimo di mele, che ha fatto scuola nel genere dei platform game durante l'era dei 32-bit. Una serie che purtroppo è andata scemando - e vittima di un calo qualitativo piuttosto evidente -, dopo essere passata dalle mani della software house californiana a quelle di Vivendi Universal e Activision. Ebbene, molti fan PlayStation, ancora prima di accogliere la spettacolare grafica di Uncharted 4, vorrebbero proprio vedere un ritorno del mitico Crash, magari in esclusiva sulla console di nuova generazione della casa giapponese. La stessa Sony si era detta interessata ad acquistare la licenza per riportare in auge il simpatico personaggio, tanto da riaccendere le speranze dell'utenza più nostalgica.

Crash Bandicoot e Jak & Daxter su PS4? Naughty Dog risponde

Speranze però mandate in frantumi dalle ultime dichiarazioni dei diretti interessati, i "cagnacci" californiani, che si sono espressi su un possibile ritorno del simpatico marsupiale e su quello della saga di Jak & Daxter. Naughty Dog - 30 anni compiuti da poco! - aveva già escluso questa possibilità, ma Josh Scherr, del team, è tornato a parlarne in una recente intervista concessa a Game Informer. Interrogato su un possibile ritorno agli stili grafici e alle atmosfere di Crash o di Jak & Daxter, Scherr ha così risposto: "No. Voglio dire, animare soggetti stilizzati è molto divertente, ma le storie che stiamo cercando di raccontare ora sono più realistiche e adulte rispetto ai tempi di Jak & Daxter". Una delle motivazioni dietro a questa decisione, a quanto pare piuttosto netta, è che lo stesso team è maturato nel corso degli anni dai tempi dei giochi sviluppati sulla prima PlayStation, così come sono cambiati i gusti dei giocatori, che ora preferiscono avventure più profonde e cinematografiche come quelle proposte da Uncharted e The Last of Us. Insomma, a quanto pare Naughty non ha alcuna intenzione di tornare alla sue origini, così come noi non vorremmo mai vedere un Crash "maturo", dark e sofisticato.

Crediti: Naughty Dog