Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre

Cory Monteith
Ecrit par

Cory Monteith è morto il 13 luglio scorso, eppure l’attore di ‘Glee’ continua a vivere sui social network. È attiva in questo momento una campagna Twitter per evitare la chiusura del profilo. Di più su melty.it

Sabato 13 luglio, quando l’attore di ‘Glee’ Cory Monteith è morto, i fan italiani e non solo l’hanno pianto su Twitter attraverso l’hashtag 'RipCoryMonteith', diventato presto topic trend, a sua volta sorpassato da ‘StayStrongLea’, 'Sii forte Lea', con riferimento alla partner di Cory Monteith nella vita e sul set, Lea Michele. Il web non è più un mondo parallelo, un bacino virtuale in cui navigare, per poi riapprodare alla realtà una volta esaurita la connessione. Con tutte le conseguenze che questo comporta, soprattutto per i cosiddetti nativi digitali, non sembra esserci più separazione tra vita online e offline. L’illusione è un contatto continuo e non solo con gli amici. Twitter è il luogo virtuale privilegiato dalle star per entrare nel gioco delle connessioni e i fan non si sono mai sentiti così vicini e partecipi della loro vita privata.

Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre

Proprio su Twitter Lea Michele ha rotto il silenzio seguito alla notizia dell’improvvisa morte di Cory Monteith ringraziando i fan per “l’infinito amore e il supporto”, accompagnando il tweet con una fotografia di un momento della vita privata delle due star di ‘Glee’. Come ha commentato Michaelanne Dye, social media manager del Georgia Tech’s College of Computing su Variety: “Interagire con il profilo Twitter di qualcuno dopo la sua morte può essere paragonato alla visita alla tomba, è come portare fiori e biglietti al defunto”. La scorsa settimana il profilo Instagram di Cory Monteith è stato chiuso in accordo con le politiche aziendali del social network. I fan temono che presto verrà chiuso anche il profilo Twitter di Cory Monteith e ricorrendo all’hashtag ‘DontDeleteCorysTwitter’, ‘Non cancellate il profilo Twitter di Cory’, spiegano che la possibilità di rileggere i post di Cory Monteith “è l’unica cosa che ci resta”. Il 12 luglio, il giorno prima della morte, quando Cory Monteith twittava le sue perplessità sul film ‘Sharknado’ i suoi follower erano 1.525.727, nel momento in cui scriviamo sono 2.135.628. I fan del quarterback di ‘Glee’ Finn Hudson, esclusi dai riti che permettono l’elaborazione del lutto, dal funerale alle commemorazioni private, lo ritrovano nelle immagini e nei filmati. Onde emotive virtuali agitano il mare dei ricordi che, inevitabilmente, un giorno sarà silenzio.

Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre - photo
Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre - photo
Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre - photo
Cory Monteith (Glee 5): Come ricordarlo per sempre - photo
Crediti: singingadream (YouTube), Mirror.co.uk, Archivi web, jsonline.com, theblazedoneress