Napoli-Inter, Mancini: "Sarri? Mi ha dato del frocio e finocchio, si vergogni"

Maurizio Sarri a Zona 11 su Rai Sport 1
Ecrit par

Dopo Napoli-Inter di Coppa Italia Roberto Mancini attacca Maurizio Sarri: "E' un razzista. Mi ha dato del frocio e si deve vergognare". Subito dopo le scuse del tecnico azzurro.

Una bomba esplode al temine di Napoli-Inter 0-2 di Coppa Italia. Roberto Mancini si presenta ai microfoni di Rai Sport 1 e con parole fredde e ma dure afferma: "Sarri è un razzista e non può stare nel mondo del calcio. Mi ha dato del frocio e finocchio. Ha quasi 60 anni e si deve vergognare". Poi dopo lo sfogo il tecnico per il grande nervosismo si allontana dal microfono Rai. Il motivo risale a un errore fatto al quarto uomo sulla lavagna, che anziché mostrare i 5 minuti decisi dall'arbitro Valeri mostra 9 minuti. Un errore che avrebbe indotto Mancini e Sarri a un violento alterco, con la presunta frase sessista pronunciata dal tecnico del Napoli. Maurizio Sarri è intervenuto per spiegare cosa sia successo: "Io non mi ricordo cosa gli ho detto. Mi è scappata una parola, dall'espulsione di Mertens ho perso lucidità. Negli spogliatoi gli ho chiesto scusa e mi aspetto che le accetti e che si scusi anche lui. Mi scuso con Mancini, non c'è omofobia e più di così non posso fare. Mi sembrava una normale litigata da campo, dove in passato ho sentito e visto di peggio parola di troppo in campo può scappare". Esagera Mancini o ha fatto bene il tecnico di Jesi a evidenziare le parole sessiste del tecnico toscano?

Crediti: Pietro Ciavarella, Rai 1, web