Coppa del Re 2015: Barcellona-Atletico Madrid, la diretta streaming tv

Lionel Messi braccato dai colchoneros
Ecrit par

La diretta tv streaming di Barcellona-Atletico Madrid è prevista per le ore 22.00. I due allenatori danno spazio solo ai portieri di riserva Ter Stegen e Oblak. Per il resto schierano la migliore formazione, con tutti i big in campo.

Barcellona-Atletico Madrid è una finale anticipata di Coppa del Re. Nessuno tra Luis Enrique e Simeone confermerà tale tesi in pubblico, ma la partita dei quarti di finale in programma questa sera al Camp Nou (diretta ore 22.00) ha il sapore di scontro finale. Il Getafe o il Villareal in semifinale sono da rispettare ma non spaventano e dall'altra parte del tabellone ci sono squadre come l' Athletic Bilbao o il Siviglia che puntano a rivincere la Copa. La vincente tra Barça e Atleti potrebbe incontrare il prossimo 30 maggio. L'ultima volta che le due squadre si sono affrontate è stato dieci giorni fa nella Liga. E' finita 3-1 per i blaugurana e i tre punti sono proprio la distanza in classifica che intercorre in questo momento tra i due club. Se la distanza sul campo non è troppo evidente, a livello finanziario tra i due club c'è un abisso. Gli 80 milioni di euro spesi dalla dirigenza del Barcellona in estate per comprare Luis Suarez dal Liverpool sono un lusso che i Colchoneros non possono permettersi. O meglio, forse fino alla scorsa estate. E' notizia proprio di ieri che un importante investitore straniero è entrato nell'azionariato del club, acquisendo il 20% delle azioni con una spesa vicina ai 45 milioni di euro.

Coppa del Re 2015: Barcellona-Atletico Madrid, la diretta streaming tv

Si tratta del miliardario cinese Wang Jianlin, a capo del colosso immobiliare Dalian Wanda e uomo che Forbes indica tra i più ricchi del pianeta. E' una notizia importante per il calcio spagnolo e per la fede rojiblanca. Il palazzinaro con gli occhi a mandorla potrà aiutare l'Atletico Madrid a rafforzare il marchio in un mercato enorme e in forte espansione come quello cinese. L'investimento del cinese fa parte di un processo di diversificazione in atto in Cina, che in questi giorni ha fatto segnare la crescita più da 25 anni a causa di un rallentamento del mercato immobiliare. Il presidente dell'Atletico Madrid Enrique Cerezo ha rassicurato la tifoseria di non aver nessuna intenzione di cedere il club. Tornando alla sfida di Coppa del Re, guardando le formazioni è evidente che nessuno dei due allenatori vuole dare vantaggi all'avversario. Sia Luis Enrique che Simeone schierano la migliore formazione possibile.

Coppa del Re 2015: Barcellona-Atletico Madrid, la diretta streaming tv

Il tecnico dei blaugrana fa riposare Bravo e tra i pali inserisce Ter Stegen. In difesa orbitano Dani Alves, Piquè, Mascherano e Jordi Alba; i tre di centrocampo sono Rakitic, Busquets e Iniesta; in avanti il trio delle meraviglie Messi, Suarez e Neymar. Come Lucho anche il Cholo Simeone schiera il secondo portiere, ovvero lo sloveno Oblak. In difesa Juanfran, Miranda, Godin e Siqueira; Gabi e Mario Suarez centrali di centrocampo, Arda Turan e Koke esterni; in attacco Griezmann e l'eroe del Bernabeu Fernando Torres. Il Nino è favorito su Mario Mandzukic. L'auspicio per i colchoneros è che finisca come lo scorso maggio, quando l'1-1 permise alla truppa di Simeone di laurearsi Campione di Spagna. Il ritorno è previsto tra una settimana al Calderon. Per il Barcellona vietate prendere gol. La lezione al Real (rivedi gli highlights Real Madrid-Atletico Madrid 2-2) è ancora sotto gli occhi dei cugini blancos.

Crediti: diana moreno, web , wincomparator.com