Coppa del Re 2015: Barcellona-Atletico Madrid 1-0, highlights e gol Messi

La rete di Messi
Ecrit par

Coppa del Re 2015. Nei quarti di finale Barcellona-Atletico Madrid finisce 1-0. A decidere l'andata è un gol di Lionel Messi su rigore a sei minuti dal termine. Il ritorno al Calderon è previsto tra una settimana.

Il Barcellona vince 1-0 con l'Atletico Madrid nell'andata dei quarti di finale di Coppa del Re e mette in difficoltà la squadra di Simeone, che perde due volte (ultima sfida nella Liga Barcellona-Atletico Madrid 3-1) nel giro di dieci giorni. Il ritorno al Calderon si gioca tra una settimana e stavolta sarà l'Atletico Madrid a dover fare la partita. Una situazione quasi inedita per il tecnico dei Colchoneros, abituato a gestire il vantaggio o a chiudersi per ripartire. Il Barça d'altro canto dovrà chiudere ogni spazio ai padroni di casa, non proprio una caratteristica della squadra di Luis Enrique. Ma d'altronde anche questa sera non è stata una gara a senso unico. Il primo quarto d'ora di gioco è stato di marca Blaugrana, poi col passare dei minuti è venuto fuori l'Atletico Madrid, che ha conquistato diversi angoli e per almeno venti minuti ha costretto Piquè e compagni a difendersi nella propria metà campo. Non si sono registrate occasioni incredibili, molti i tiri e tante palle sporche per gli attaccanti.

Unico tiro in porta alla mezz'ora con parata di Ter Stegen è stato di Arda Turan. Il primo a farne le spese nella ripresa è stato Fernando Torres, cambiato con Mario Mandzukic. Il Barcellona ha iniziato a imporre il suo ritmo alla gara e l'Atleti si è rintanato nella propria metà campo. Al 74' è Iniesta a sfiorare il vantaggio con in potente tiro su cui Oblak si rifugia in angolo. All'83' l'episodio chiave. I Balugrana battono una punizione dai 25 metri, la palla finisce sui piedi di Busquets che però viene atterrato da un intervento da dietro di Juanfran. Per l'arbitro González González è rigore. Dal dischetto si presenta Messi: Oblak respinge il tiro ma la Pulce è lesto sulla respinta a depositare in rete. Nel finale l'argentino può anche siglare la sua doppietta ma la mira su punizione è imprecisa. Finisce 1-0, con la netta sensazione che i Blaugrana al Calderon dovranno sudarsi la qualificazione fino all'ultimo secondo di gioco.

Crediti: web , lluis gene, afp