Concerto Primo Maggio: Fabri Fibra tra i primi nomi

Ecrit par

Manca solo un mese a uno dei grandi concerti più attesi dell'anno: quello del Primo Maggio a Roma, in occasione della festa dei lavoratori. La scaletta degli artisti si sta delineando, e tra i primi nomi c'è il rapper Fabri Fibra.

Tra meno di un mese Piazza San Giovanni a Roma vedrà, come ogni anno, centinaia di migliaia di persone provenienti da tutta Italia affollare il grande spazio tra l'omonima chiesa e Re di Roma: il Concertone del Primo Maggio sta arrivando. Dopo i conduttori degli anni precedenti, tra cui Claudio Bisio, Paola Cortellesi, Paolo Rossi, Sabrina Impacciatore e Neri Marcorè, ancora una volta vedremo un talento venuto dal cabaret alla presentazione del Concertone: stavolta toccherà a Geppi Cucciari, comica sarda popolare per la sua autoironia che "aiuterà a parlare anche di vari temi caldi, a partire dal lavoro", come ha spiegato in conferenza stampa l'organizzatore Marco Godano. Ma chi saranno gli artisti che calcheranno il palco del Concerto del Primo Maggio 2013?

Il primo nome del Concerto del primo maggio è stato svelato: il rapper Fabri Fibra, disco d'oro con il suo ultimo album Guerra e Pace, in una scaletta ancora in piena definizione. Anche per l'edizione 2013 il Concerto del primo Maggio seguirà un tema ben preciso, che quest'anno s'intitolerà "Musica per il nuovo mondo", con la novità assoluta di una "orchestra rock" diretta dal compositore e produttore musicale Vittorio Cosma, storico collaboratore di Elio e le Storie Tese. L'orchestra, per ora, potrà contare sul sax di Enzo Avitabile, sulle tastiere di Boosta dei Subsonica, sul synth di Andrea Mariano dei Negramaro, e inoltre vi sarà un contributo del jazz, con il riconoscibile timbro della tromba di Fabrizio Bosso e del sax di Stefano Di Battista. La missione è quella di rendere omaggio ai grandi della musica italiana, reinterpretando brani di Lucio Dalla, Adriano Celentano, Francesco De Gregori, Lucio Battisti e molti altri. L'unico ostacolo rimane il budget, una sfida sempre più difficile da vincere, date le risorse che scarseggiano e le garanzie di sostegno ritirate all'ultimo momento.

Crediti: Fabri Fibra - Guerra e Pace, Archivio web, fabri fibra