Come vedere Chelsea-Psg in diretta streaming

El flaco Pastore contro il Chelsea
Ecrit par

Ottavi Champions League, come vedere Chelsea-Psg in diretta streaming? La partita viene trasmessa in esclusiva da Italia 1 alle 20.45. I Bleu ripartono dall'1-1 dell'andata, quando a Ivanovic ha risposto il 'matador' Cavani.

Alla ricerca dell'impresa. Chelsea-Psg può rivelarsi la partita della vita in tutti i sensi per il Paris Saint-Germain (diretta tv ore 20.45 in esclusiva su Italia 1 e in diretta streaming su Sportmediaset). Chi rischia molto è l'allenatore Laurent Blanc. Il tecnico ha poche chance di rimanere e se dovesse uscire dalla Champions League (rivedi gli highlights di Psg-Chelsea 1-1) potrebbe essere allontanato dallo sceicco Al Khelaifi al termine della stagione, anche di fronte a un secondo titolo di campione di Francia, al momento tutt'altro che scontato visto il campionato del Marsiglia. Uscire dalla Champions sarebbe l'ennesima delusione europea per Zlatan Ibrahimovic, che in carriera ha vinto tutto tranne la Champions e il mondiale per club. Per Zlatan battere il maestro José Mourinho sarebbe una doppia soddisfazione. Una eventuale sconfitta potrebbe fungere da detonatore in uno spogliatoio già lacerato dalla rottura di Lavezzi con la società e di Cavani col tecnico. I due infatti non passa giorno che non vengano accostati a club di mezza europa, tra cui anche italiani. L'ultimo è il Matador, che ha dichiarato di poter tornare a Napoli a patto che non ci sia più il presidente Aurelio De Laurentiis. L'attaccante uruguagio non si è lasciato bene con i tifosi del Napoli e crediamo che De Laurentiis possa restare a capo della società per almeno i prossimi due lustri.

Come vedere Chelsea-Psg in diretta streaming

Alla vigilia del match in casa Psg ha tenuto banco la tragica scomparsa degli atleti a causa di uno scontro aereo tra due elicotteri durante le riprese di un reality show in Argentina. In conferenza stampa Blanc ha voluto esprimere il suo cordoglio alle famiglie colpite dalla tragedia. Poi ha affrontato i giornalisti. "A livello europeo o francese, al vostro livello lo stesso ma bisogna fare l'exploit - chiarisce Blanc -. A metà percorso il Chelsea ha un leggero vantaggio con il gol in trasferta. Ci tocca fare quello che loro hanno fatto a noi. Il Chelsea può chiedersi se difendere o attaccare, ma questo è un loro problema. Noi conosciamo i nostri, dobbiamo segnare". Se Blanc è all'ultima spiaggia, non è allo stesso livello di disperazione José Mourinho, primo in Premier League e reduce dalla vittoria del primo trofeo stagionale nella Capital One Cup. “La gara di andata lascia la sfida in completo equilibrio, proveremo a vincere la seconda”, esordisce l'ex Inter, che poi continua: “La vittoria della Capital One Cup (2-0 al Tottenham, ndr) non cambia la nostra preparazione per questo match. L’esperienza ci aiuterà a dormire stanotte, tutto qui. È più facile giocare se è una cosa che fai più volte. È solo un’altra partita ad eliminazione diretta. Abbiamo bisogno di calma. Stiamo parlando di squadre con ottimi giocatori, di cui la maggior parte si trovano a loro agio a giocare a questi livelli, e dipende sopratutto da loro. Siamo tutti pronti, ad eccezione di Mikel. Tornerà verso la prima settimana di aprile”.

Come vedere Chelsea-Psg in diretta streaming

Mourinho stuzzica i francesi sulla mancanza di gioco espressa nella gara d'andata: "All’andata, vedere una squadra con così tanti fantastici giocatori fare falli su falli, addirittura il record, mi ha davvero sorpreso - dichiara lo Special One - Attaccavano l’uomo in possesso di palla con grande aggressività. Addirittura un giocatore come Zlatan tornava in difesa. Devo essere sincero, pensavo che una squadra inglese non potesse sorprendersi per l’aggressività, visto che ne abbiamo molta in questo Paese. Abbiamo giocato contro squadre di Championship, League One e League Two, ma la più aggressiva è stata sicuramente il PSG. Mi aspettavo più calcio che aggressività dai francesi”. Il tecnico portoghese è stato interpellato infine su Zlatan Ibrahimovic: “Non ho particolari piani contro di lui - spiega Mou - è veramente difficile giocarci contro. È veramente un ottimo giocatore, ma noi dobbiamo concentrarci su tutta la loro squadra. Questo è quello che faremo, sappiamo quanto Zlatan sia fantastico, ma bisogna concentrarsi sull’intera squadra e su noi stessi”.

Crediti: Ansa, web , TotalFootball14