Chris Pratt in Jurassic World: Da spogliarellista a Guardiani della Galassia 2

Chris Pratt all'anteprima di Guardiani della Galassia
Ecrit par

Prima di domare i Velociraptor ha vissuto come un senzatetto, ha fatto lo spogliarellista e ha salvato la galassia. Alla scoperta di Chris Pratt, la star di “Jurassic World” che sarà ancora Star-Lord in “Guardiani della Galassia 2”.

(di Emanuele Zambon). Hollywood. Una sala qualunque di una major qualunque di qualche anno fa: “Per questo nuovo film ci è giunto il provino di Chris Pratt”. Risposta generale: “Chi? ???”. È curioso come il destino di Chris Pratt (guardalo nella clip del backstage di "Jurassic World") sia sulla falsariga di quello del suo alter ego Star-Lord (ma si dai, Star-Lord il famigerato fuorilegge) di “Guardiani della Galassia”: non lo conosceva praticamente nessuno, tranne forse i fan della serie tv “Everwood”, dove Pratt ha recitato dal 2002 al 2006. L'attore, classe '79, all'età di 19 anni si trasferisce a Maui, nelle Hawaii, dove lavora come cameriere, dormendo in una roulotte e in una tenda sulla spiaggia. Viene poi notato da una regista e recita così nel cortometraggio horror "Cursed Part 3". Prima di intraprendere la carriera di attore, il giovane Pratt fa il venditore porta a porta e lo spogliarellista (una sorta di antesignano dei belloni di "Magic Mike"). Nel 2002 Chris Pratt (qui alle prese con l'Indominus Rex) ottiene il ruolo di Bright Abbott nella serie tv "Everwood", ruolo che ricopre fino al 2006. L'attore tenta la scalata a Hollywood, recitando come comprimario di lusso in alcune importanti produzioni: appare accanto a Megan Fox in "Jennifer's Body", per poi interpretare un Navy Seal al servizio di Kathryn Bigelow in "Zero Dark Thirty", infine apparendo quasi irriconoscibile e paffuto in "Lei - Her", pellicola con protagonista Joaquin Phoenix. A quanto pare è la Bigelow, ex moglie di James Cameron, a portare fortuna ai misconosciuti. La regista, come già accaduto con Jeremy Renner ai tempi di "The Hurt Locker", contribuisce a lanciare la stella di Chris Pratt (guarda il saluto dell'attore ai fan italiani di "Jurassic World"). L'attore, considerato troppo grasso per interpretare un marine, si sottopone ad un intenso allenamento, perdendo oltre 20 kg e trasformando l'adipe in eccesso in muscoli da action man. Operazione, questa, che ripeterà anche con James Gunn.

Chris Pratt in Jurassic World: Da spogliarellista a Guardiani della Galassia 2 - photo
Chris Pratt in Jurassic World: Da spogliarellista a Guardiani della Galassia 2 - photo
Jurassic World - Chris Pratt nel cast del nuovo I Magnifici 7
Chris Pratt in Jurassic World: Da spogliarellista a Guardiani della Galassia 2 - photo

Una carriera ossessionata dalla forma fisica. Chris Pratt, pur essendo nel complesso un bel ragazzone americano, ha spesso sofferto di problemi di linea. In occasione di "Zero Dark Thirty" però, l'attore tira fuori il suo lato più macho. Sarà un caso ma da lì in poi arrivano le proposte più interessanti della sua carriera. In primis sostiene il provino per la parte di Star-Lord ne "I Guardiani della Galassia". Pratt convince James Gunn, il regista, per quel che riguarda l'atteggiamento beffardo del criminale intergalattico. Quello che non soddisfa Gunn è però l'aspetto fisico del provinante, considerato sovrappeso. Così Chris Pratt si sottopone ad una seduta massacrante di allenamento (documentata attraverso dei selfie sul suo account Twitter) e strappa la parte di supereroe Marvel, tanto da costituire poi uno dei motivi del successo della pellicola. L'attore sarà ancora Star-Lord in "Guardiani della Galassia 2" (si è parlato a lungo di un coinvolgimento anche di Hulk nel progetto), che verrà iniziato a girare ad inizio 2016. Per ora James Gunn ha concluso la prima stesura della sceneggiatura e l'attore ha confessato di essersi addirittura commosso dopo averla letta. CHRIS TRA CAVALLI E FRUSTE. Non solo cinecomic per Chris Pratt: lo vedremo nel remake de "I Magnifici 7" ed è il volto giusto per interpretare il nuovo "Indiana Jones" nel quinto capitolo prodotto dalla Disney. Per ora l'attore si gode il presente: in questi giorni è impegnato nel tour promozionale di "Jurassic World" (guarda le foto del cast a Pechino), il quarto capitolo della saga di "Jurassic Park" (scopri tutti i segreti del film di Spielberg del 1993) diretto da Colin Trevorrow. Pratt interpreta Owen, il guardiano del parco specializzato nell'addomesticamento dei Velociraptor, i terribili bipedi carnivori con l'artiglio ricurvo. Dinosauri e umani atto quarto dunque, con la crasi perfetta di Ian Malcolm e Alan Grant a fare da protagonista. Manca pochissimo ormai, l'appuntamento è per l'11 giugno al cinema.

Per tutti i fan italiani del film segnaliamo la pagina Facebook "Jurassic World Italia".

Chris Pratt in Jurassic World: Da spogliarellista a Guardiani della Galassia 2
Crediti: youtube, web , Google, melty.it