Chiara Ferragni: Fedez accusato di giustificare la violenza sulle donne

Fedez alla finestra
Ecrit par

Pessima mossa per Fedez e Ferragni: la fashion blogger ha condiviso su Instagram una foto che ha fatto discutere.

Mentre tutte le celebrity erano al MET Gala 2017, Chiara Ferragni e Fedez sono rimasti a Los Angeles a collezionare selfie e mostrare nelle vetrine virtuali i propri outfit. Purtroppo uno di questi scatti ha seminato non poche polemiche su Instagram perché il rapper, accusato già di incoerenza per aver scritto canzoni contro un mondo di cui ora fa completamente parte, appare in questa immagine mentre punta una pistola (finta, rossa e brandizzata ovviamente “Supreme”) alla testa della sua ragazza. La foto sembra una citazione da Pulp Fiction o uno di quei film iconici della storia. Ma, nonostante l’apparente qualità tecnica dello shoot, lodato da numerosi follower, qualcuno ha notato che in quella foto c’è decisamente qualcosa che non va.

FEDEZ E IL MARCHIO SUPREME

Fedez e il marchio Supreme
Fedez e il marchio Supreme

I quasi 150mila like non cancellano il gesto: Fedez sta puntando una pistola alla testa della fidanzata (atto sottolineato anche dalla didascalia in cui il cantante ha indicato la pistola verde del comparto emoji) e non a tutti la cosa è piaciuta. Nei commenti c’è chi ha accusato Fedez di promulgare iconograficamente la violenza sulle donne: “Smetterò di seguirti perché questo post mi ha deluso. Implica violenza contro le donne, una cosa che non dovrebbe mai essere ridotta a una foto di moda, non dovrebbe mai far passare questa cosa come sexy. E pensare che solo pochi giorni fa lei indossava la t-shirt del femminismo”. Si può dare torto a questo ex follower?

???? #AmericanDays

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data:

Crediti: Twitter, Instagram, Robino Salvatore, Getty Images