Checco Zalone:"Quo Vado?" fa parlare i francesi

Checco Zalone in Quo Vado
Ecrit par

“Il film più riuscito della storia del cinema italiano”. Anche il francese Le Figaro incensa il fenomeno Checco Zalone con il suo "Quo Vado?", che intanto infrange un nuovo record.

Checco Zalone, Profeta in Patria ma non solo. L'eco del successo di Quo Vado, il quarto film del comico pugliese “feticcio” del regista Gennaro Nunziante (leggi la recensione), risuona anche Oltralpe: i media francesi, RFI e Le Figaro in testa, segnalano un cinema italiano che "ritrova il gusto per la commedia" salutando l'enorme successo di un'opera che “si prende gioco di un tratto del carattere nazionale degli italiani, l'attaccamento al posto fisso, impiego inamovibile che ogni lavoratore dipendente sogna di ottenere presso un Ministero, un'amministrazione o una banca”. L'adorazione dei nostri cugini per Nanni Moretti - la cui ultima fatica "Mia Madre" era stata incensata quasi all'unanimità - è inarrivabile, ma la menzione speciale per Zalone anche da parte della critica straniera è la cartina di tornasole di un boom senza precedenti. Specialmente per un film che di internazionale possiede ben poco, a parte le diverse location.

Checco Zalone:"Quo Vado?" fa parlare i francesi

Nel frattempo, Checco Zalone frantuma l'ultimo record che gli si presentava davanti: Quo Vado è ufficialmente il film che ha realizzato più incassi nella storia del cinema italiano. Con 52 milioni 161 mila e 579 euro di biglietti staccati al botteghino (dati Cinetel), Zalone ha superato addirittura... se stesso, col il precedente “Sole a Catinelle” del 2013, “bloccato” a 51 milioni 948 mila euro. E poco importa se il kolossal internazionale “Avatar” di James Cameron resta imbattuto - con oltre 65 milioni – e se la distrubuzione Medusa aveva praticamente doppiato quella di Star Wars 7 (successo pilotato). Chi vince (Luca Medici), dopo tutto, ha sempre ragione.

Crediti: YouTube, Sorrisi e canzoni