Champions League, Juventus-Bayern: Diretta streaming e formazioni

Uno scatto di Juventus-Bayern del 2013
Ecrit par

La diretta streaming Juventus-Bayern valida per gli ottavi di finale 2015-2016. Allegri si affida a Mandzukic, Guardiola è alle prese con l'emergenza difesa.

Un'andata decisiva. Juventus e Bayern alla vigilia degli ottavi di Champions League sono consci dell'importanza della sfida allo Juventus Stadium. I bianconeri, rinvigoriti anche dal pareggio del Napoli col Milan, devono vincere per poter scendere con qualche chance in più all'Allianz. I tedeschi sperano di segnare almeno un gol per poter non dover giocare con l'ansia di dover vincere a tutti i costi nella sfida di ritorno. Allegri però non vuole sentire e spera in un risultato diverso: "Firmare per lo zero a zero? Quando lo dissi l'anno scorso presi tanti insulti – spiega il tecnico livornese -, ma lo 0-0 all'andata in casa è un ottimo risultato, perché in trasferta i gol valgono doppio. Domani mi aspetto comunque una partita con molte reti, un test importante per valutare la nostra squadra ringiovanita". Il tecnico bianconero non pensa alle mosse dell'avversario: "Non so cosa ha preparato Guardiola: al Barcellona aveva giocatori diversi, a partire da Messi, ma la sua filosofia è la stessa. Non c'è comunque molto da inventare molto. Pensiamo piuttosto a essere all'altezza del Bayern sotto il profilo tecnico e tattico, senza dimenticare che ci sarà anche la gara di ritorno". In conferenza stampa anche Gigi Buffon, che era in campo nell'ultima sfida coi bavaresi di tre anni fa: "Rispetto al 2013, siamo più consapevoli della forza nostra e di quella del Bayern, una squadra che negli ultimi sei anni ha stradominato in patria”.

Per il capitano "andare a giocarci la qualificazione al ritorno all'Allianz Arena, sarebbe qualcosa di molto gratificante. Due gare equilibrate ci darebbero la conferma di quanto di buono abbiamo fatto l'anno scorso. Volete sapere se una stagione senza scudetto o Champions sarebbe deludente? Resterebbero sempre la Coppa Italia e la Supercoppa... Diamo importanza a ogni cosa, cercando di vincere ogni competizione”. Ma come giocano i bianconeri? Le previsioni della vigilia prevedono una Juve schierata con un prudente 4-4-2. Senza Chiellini la difesa è affidata a Barzagli e Bonucci. Lichtsteiner e Evra sugli esterni; a centrocampo ci sono Marchisio e Khedira, mentre Cuadrado e Pogba giocano sulle laterali. In attacco c'è Dybala e torna Mandzukic, il grande ex della sfida. Guardiola ha mezza difesa (Boateng, Badstuber e Martinez) fuori per infortunio. Benatia è a disposizione ma non gioca una partita dai primi di dicembre. Ecco la possibile formazione: Neuer; Lahm, Kimmich, Alaba, Bernat; Alonso, Thiago Alcantara; Robben, Müller, Douglas Costa; Lewandowski. La gara è trasmessa in esclusiva da Mediaset Premium alle 20,45 o in diretta streaming su Premium Play.

Crediti: web , youtube