Champions League: Diretta streaming Juventus-B. Moenchengladbach

Alvaro Morata dopo un gol al Real Madrid
Ecrit par

Nella 3a giornata di Champions League 2015-2016 la diretta streaming di Juventus-B. Moenchengladbach. Neto in pre-allarme per un problema a Buffon. Torna Alex Sandro.

La Juventus con il Borussia Moenchengladbach deve vincere come ha fatto in Europa nelle prime due partita (qui Manchester City-Juventus 1-2: Highlights e sintesi Champions League). "Abbiamo disputato una buona partita, ora torniamo EuroJuve e pensiamo alla Champions", ha twittato Massimiliano Allegri alla fine del match con l'Inter. Già, lo 0-0 contro i nerazzurri ha lasciato un retrogusto dolce amaro. La sensazione è che la Juve abbia fatto passi avanti rispetto alle prestazioni del primo mese di campionato. Dall'altra però c'è anche la consapevolezza che Roma, Napoli e Fiorentina abbiano qualcosa in più in questo momento, oltre ai punti in classifica. "Rammarico per non aver portato a casa i tre punti. In certe situazioni dobbiamo avere più fame se vogliamo vincere e ritrovare la continuità di risultati che ci ha sempre contraddistinto! Ora testa alla Champions", è stato il pensiero di Claudio Marchisio tramite il proprio profilo di Facebook al termine della sfida del Meazza. Il centrocampista è stato uno dei più positivi, sebbene non sia ancora nel pieno della forma per via dei problemi fisici delle ultime settimane. La squadra bianconera tuttavia pensa già alla sfida di mercoledì dello Juventus Stadium contro il Borussia Moenchengladbach.

Champions League: Diretta streaming Juventus-B. Moenchengladbach

I tedeschi hanno vinto le ultime quattro giornate in Bundesliga e l'ultima sconfitta è con il City è arrivata negli ultimi minuti di gioco. La sfida è molto delicata per la Juve ed è fondamentale per il passaggio del turno e per confermare il primo posto del girone D. Al momento preoccupano le condizioni di Gigi Buffon, sofferente al polpaccio per una contusione. Dall'ambiente filtra ottimismo per un suo recupero ma in ogni caso è pronto Neto. Di sicuro saranno assenti Caceres, Lichtsteiner e Padoin (non inserito nella Lista Uefa). La novità dovrebbe essere l'impiego di Alex Sandro al posto di Evra. Il brasiliano finora è stato lanciato solo due volte dal primo minuto e sempre in campionato, con Chievo e Frosinone. Allegri sta pensando di cambiare modulo per far rifiatare Barzagli. Nella difesa a quattro però il tecnico non vede Cuadrado, con caratteristiche più offensive che difensive. Spazio quindi all'ipotesi Sturaro, ma tutto è in fase di studio. A centrocampo Lemina potrebbe far rifiatare Khedira, mentre Dybala dopo la panchina a San Siro è candidato a una maglia da titolare al fianco del talismano Morata. Juventus-'Gladbach è trasmessa alle ore 20,45 in diretta tv solo per gli abbonati a Mediaset Premium e in streaming su Premium Play, la piattaforma del Biscione. (qui gli highlights Inter-Juventus 0-0)

Crediti: ansa, web