Capitan America - Civil War, Batman v Superman: Le 5 (più uno) cose in comune

Batman v Superman e Civil War
Ecrit par

Le 5 (più una) cose in comune tra i due cine comics del momento Capitan America - Civil War, Batman v Superman.

Nell’ultimo mese sono usciti al cinema due dei lungometraggi più attesi degli ultimi anni: Batman v Superman e Capitan America - Civil War. Entrambi i cine comics, figli legittimi delle due acerrime competitors del settore ovvero la DC Comics/Warner Bros e la Disney/Marvel, hanno il minimo comune denominatore di raccontare la sfida tra due grandi supereroi delle rispettive case editrici e di produzione: Batman e Superman da una parte, Capitan America e Iron Man dall’altra. Mentre Batman v Superman è una pellicola certamente più dark di Capitan America - Civil War, il film della Casa delle Idee ha dalla sua una narrazione molto corale in quanto attorno ai due protagonisti girano tantissimi personaggi, alcuni anche inediti per il grande schermo. Nonostante queste differenze stilistiche i due film in molti punti sembrano essere il clone l’uno dell’altro e la domanda che nasce da tale oggettiva constatazione è: chi ha copiato chi? La risposta, almeno in apparenza, è semplice in quanto mentre Batman v Superman, pur strizzando l’occhio nell’introspezione di Bruce Wayne all’Uomo Pipistrello di Frank Miller, non si basa su alcun fumetto, Capitan America - Civil War (qui la recensione) traspone in maniera del tutto libera la Civil War di Mark Millar, una delle saghe Marvel più riuscite di sempre. Sembra ovvio quindi che la DC abbia attinto dalla Marvel almeno nell’idea di far scontrare due Titani dei fumetti. La cosa interessante però è che i film si somigliano non solo nell’incipit e nell’idea dello scontro, ma anche e soprattutto nei twist narrativi e in alcune sfumature che nella serie a fumetti non esistono. Ciò conferma che il genere cine comics ha un estremo bisogno di rinnovamento, pena il dar vita a una serie di future replicanti pellicole. Ma ecco quali sono i 5 più uno punti in comune di Capitan America - Civil War e Batman v Superman:

1) L'incipit: sia Capitan America - Civil War che Batman v Superman iniziano con la morte di alcuni civili derivante dall’ennesima lotta dei supereroi atta a salvare il mondo il cui prezzo, però, è sempre più caro.

2) Meglio super eroi o servi dello Stato? Sia Capitan America - Civil War che Batman v Superman vi è una presa di coscienza dell’America (nel caso dell’opera DC) e del mondo (nel caso dell’opera Marvel) che porta alla richiesta di limitare la libertà dei Supereroi di agire per libero arbitrio per evitare in questo modo distruzioni di massa.

3) Lo scontro: Sia Capitan America - Civil War che Batman v Superman c’è uno scontro dei due super eroi protagonisti che da “ideale” diventa “fisico”.

4) Nel nome della madre. In entrambi i film la figura della madre dei supereroi è centrale in quanto in Batman v Superman (SPOILER) l’omonimia tra la madre di Wayne e di Clarke portano a una risoluzione della lotta mentre invece il ricordo della madre di Tony Stark che viene messo in gioco durante la lotta tra lui e Steve Rogers porta a una rottura definitiva tra i due.

5) Tra i due litiganti i comprimari godono. Tutti e due i cine comics hanno in comune il fatto di far spiccare personaggi inediti (o ritrovati come nel caso della Casa della Idee) alla cinematografia Marvel e Dc. Come in Capitan America - Civil War il giovanissimo Uomo Ragno ha l’onore di essere il personaggio meglio riuscito e più divertente del film grazie principalmente all’approccio incantato che ha alla battaglia e verso i suoi colleghi, la vera rivelazione di Batman v Superman è Wonder Woman. Entrambi i morali vincitori dei due film, Spider Man e Wonder Woman, sono al contempo le reali sorprese del presente e la speranza per un futuro più originale per i cine comics.

6) (ATTENZIONE SPOILER SUL FINALE DEI DUE FILM). I Blockbuster e di conseguenza i loro discendenti (i blockbusters comics) hanno il fastidioso dovere di finire come una favola: imprigionati nella banalità di “e vissero felici e contenti”. Pur essendo un ottimo placebo per gran parte del pubblico che li segue questa tacita regola del genere molto spesso ha il potere di rovinare intere opere come nel caso Capitan America - Civil War e Batman v Superman (qui la recensione). In entrambi i film, infatti, il promettente scontro tra super eroi si conclude nel più banale dei modi: con una stretta di mano che annulla la promessa di epicità fatta nei mesi che hanno preceduto l’uscita.

Crediti: web , Warner, Warner Bros, Marvel