Cannes 2016: Lea Seydoux e Marion Cotillard, due muse per Xavier Dolan (FOTO)

Le foto di  Xavier Dolan e il cast alla conferenza stampa di "Just la Fin du Monde"
Ecrit par

A Cannes sono arrivate le due dive francesi Marion Cotillard e Lea Seydoux, protagoniste di ‘Juste la fin du monde’ di Xavier Dolan.

E' il giorno di Xavier Dolan oggi a Cannes, e del suo ‘Juste la fin du monde’ , dramma familiare che vede dispiegato un cast stellare con Marion Cotillard e Lea Seydoux in prima linea, seguite da Vincent Cassel e Gaspard Ulliel. La pellicola, tratta da una piece di Jean-Luc Lagarce, la storia di uno scrittore 34enne che torna a casa dopo 12 anni per informare la sua famiglia di essere ormai in fin di vita: torneranno a galla fantasmi dal passato e quella sempre presente incomunicabilità nei gesti e nelle parole che gli impedirà di portare a compimento anche questa missione. Parole non dette, silenzi eloquenti, sguardi e primissimi piani quasi invadenti fanno di ‘Juste la fin du monde’ il film forse più intimo e personale del regista canadese, come lui stesso ha spiegato in conferenza: “Ho usato moltissimi primi piani perché sentivo il bisogno di essere vicino agli attori. Quando faccio un film cerco di raccontare una storia, e in questo caso credo di essere riuscito a farlo in maniera lineare. Juste la fin du monde è il mio film preferito perché lo trovo completo: tutti gli attori si muovono allo stesso tempo, la musica è perfetta. Conosco i miei film e gli errori che ho fatto, quindi cerco di non rifarli, forse facendone altri”. Accanto all’enfant prodige della settima arte, c’erano le sue due muse: Lea e Marion.

Lea Seydoux, elegante in completo composto da maglioncino (quasi hippie) e gonna nera al ginocchio, nel film veste i panni della sorella del protagonista, una ragazza ribelle che sogna di crearsi una vita lontano dalla sua famiglia: “ Xavier ha il suo modo unico di lavorare, è estremamente preciso e sa cosa vuole perché è un attore anche lui. Ti viene voglia di fare il massimo, perché lo adori e vorresti che anche lui inizi ad adorarti. Sono molto orgogliosa del film”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Marion Cotillard, che ha invece preferito un look black e argento: “ E’ fantastico lavorare con Xavier, in termini umani e professionali. Ho trovato la storia fantastica, non sapevo cosa fare con il personaggio ma ero certa che con lui avrei trovato un modo per renderlo sullo schermo. Sul set è molto vicino agli attori, dà tutto se stesso e noi cerchiamo di fare lo stesso’.

Crediti: Thomas Cardinali