Cannes 2015: Michael Fassbender, 'con Macbeth vi racconto cos'è l'ambizione' (foto)

Michael Fassbender e Marion Cotillard in Macbeth
Ecrit par

E’ stato presentato l’ennesimo trattamento cinematografico di “Macbeth”, con Marion Cotillard e Michael Fassbender nel cast. Il film delude le aspettative, ma regala due ottime interpretazioni dei protagoniste.

(Da Cannes) Finale fiacco per questo Festival di Cannes 2015. Il penultimo giorno dell’evento, viene presentato “Macbeth”, ennesimo adattamento cinematografico del testo di William Shakespeare, con Marion Cotillard e Michael Fassbender (qui le clip dal film) nel cast. Il film è diretto da Justin Kurzel non incontra i favori della critica, che alla proiezione stampa riserva molti fischi e un’ondata di “boou”. In effetti, l’opera non è esente da difetti sostanziali, ma regala al pubblico una splendida fotografia e due performance d’eccezione, grazie al lavoro dell’attrice francese e dell’attore irlandese. Una coppia affiatata e che si è distinta in conferenza stampa per l’estrema gentilezza nei confronti dei fan (accorsi numerosi al Palais) e la disponibilitá con i giornalisti. Le domande infatti, sono tutte per loro, focalizzate sul processo di interpretazione di un testo tanto complesso. “Per me questa è la prima volta in cui faccio difficolta a mantenere un distacco con il mio personaggio”, rivela Marion Cotillard, che nel film è Lady Macbeth, “ma è stata una grande opportunita per recitare Shakespeare in inglese. Mantenendo quel linguaggio arcaico è stato possibile rivelare a fondo il mio personaggio”.

Cannes 2015: Michael Fassbender, 'con Macbeth vi racconto cos'è l'ambizione' (foto) - photo
Cannes 2015: Michael Fassbender, 'con Macbeth vi racconto cos'è l'ambizione' (foto) - photo

Anche per Mr. Fassbender la scelta di mantenere il testo originale, in inglese arcaico, è stata fondamentale per la sua interpretazione: “Quando ci lavoravo, sono rimasto affascinato dalle parole del testo. Ho tentato di rispettarlo il piu possibile, perche è da li che ho plasmato il mio personaggio. Lavorare sul linguaggio è molto utile per qualsiasi attore ed è un ottimo approccio per quel materiale narrativo”. Poi si passa a discutere del tema cardine del testo shakespeariano, ovvero l’ambizione. Un vizio che sopravvive e prolifera ancora ai giorni nostri. “L’ambizione è pericolosa” afferma con sicurezza l’affascinante attore irlandese, “e lo è tutt’ora! Quella che si racconta in Macbeth pero è soprattutto una storia di perdite: di affetti, di un figlio, della sanita mentale. Certo, la perdita è collegata all’ambizione, perché cambia tutto nelle relazioni. Si mette in mezzo e rovina le cose. Ricordatevi che Macbeth sotto sotto è un semplice soldato, non un politico. Un autentico Re impotente". Infine, Michael Fassbender (a breve, forse, nelle "50 sfumature di nero") si lascia andare a una battuta di spirito, quando gli chiedono come sia stato girare in Scozia, qual è stata la cosa piu bella e piu brutta di quelle terre. “Il whisky e… il whisky! ” risponde ridendo. A proposito di ambizioni...

Crediti: web , enrico fop, melty