Calciomercato: Messi al Chelsea per 600 milioni?

Messi via per 600 milioni?
Ecrit par

Leo Messi andrà via dal Barcellona? Si tratta della fantasia di mercato più folle degli ultimi tempi secondo cui il calciatore potrebbe spostarsi al Chelsea o in Inghilterra per una cifra che supererebbe i 600 milioni. Sarà vero?

Potrebbe trattarsi solo di una fantasia da tabloid, ma è innegabile che negli ultimi tempi se ne sta parlando e anche tanto. Leo Messi potrebbe davvero andare via dal Barcellona? I rumors in questo senso si stanno facendo sempre più pesanti e sono in tanti a credere in un probabile addio della Pulce dalla squadra che lo ha lanciato e che si credeva lo avrebbe accompagnato sino alla fine della sua carriera. Ma le voci di rottura si fanno sempre più insistenti con il calciatore che da tempo ha espresso i suoi malumori alla dirigenza, a sua volta stanca dei continui capricci del giocatore e dei suoi soventi ritocchi verso l'alto dell'ingaggio che lo hanno reso il calciatore più pagato al mondo. Ultimamente poi sono arrivati anche i contrasti con il tecnico Luis Enrique, smorzati dai diretti interessati, quasi sminuiti e negati, ma secondo alcuni più che reali. Da qui hanno iniziato a rimbalzare numerose voci, aumentate esponenzialmente dalle dichiarazioni del tecnico Josè Mourinho, profondo estimatore del campione argentino e pronto a fare carte false per averlo in rosa. Il tecnico ha anche avuto modo di parlare con il padre del giocatore e sa che, in caso di cessione, sarebbe in prima fila per poterlo portare in Inghilterra. Il trasferimento di Messi al Chelsea potrebbe però andarsi a scontrare con le cifre folli che dovrebbero essere sborsate per far spostare Messi dalla Spagna. Sono proprio queste cifre a rendere impossibile una trattativa e a relegare tutte queste voci nella categoria del fantamercato.

Calciomercato: Messi al Chelsea per 600 milioni?

Cifre astronomiche e che praticamente nessuno, in tempi di fair play finanziario riuscirebbe a permettersi. Si è calcolato che in tutto bisognerebbe sborsare una cifra vicina al mezzo miliardo di sterline, circa 639 milioni euro. 250 milioni andrebbero a coprire la clausola di rescissione del contratto dell'attaccante, mentre il resto arriverebbe tutto dallo stipendio, circa 20 milioni a stagione per minimo 6 stagioni, senza contare possibili ritocchi verso l'alto, e altre spese aggiuntive di non poco conto. Insomma, una follia bella e buona che forse nessuno, allo stato attuale delle cose riuscirebbe a permettersi. Chelsea e Manchester City sembrano essere le uniche capaci di sborsare qualcosa che si avvicini a questa cifra folle, ma anche nel loro caso le possibilità sono veramente ridotte. Si tratterebbe senza dubbio dell'affare del secolo, che però non dovrebbe trovare alcuna concretezza. Lo sa la dirigenza del Barcellona e lo sa il giocatore: con cifre del genere non si va da nessuna parte, ed è proprio per questo che, secondo noi, non se ne farà mai nulla. Tutto potrebbe cambiare solo con una rottura clamorosa con il Barcellona ma anche li le cose sarebbero quanto meno complesse. Anche i club più ricchi al mondo avrebbero serie difficoltà a sborsare tutti questi soldi, per non parlare della follia e delle polemiche che seguirebbero ad un affare del genere che, a quanto pare, resterà solo una semplice fantasia da tabloid.

Crediti: web , theguardian.com