Brasile-Olanda 0-3: Video highlights e sintesi Mondiali 2014

Robben, grande protagonista oggi
Ecrit par

Finisce con un'altra sconfitta il Mondiale del Brasile. L'Olanda ha battuto con un secco 3-0 i verdeoro grazie alle reti di Van Persie, Blind e Wijnaldum. Per gli oranje un terzo posto meritato. Guarda video highlights e sintesi di Brasile-Olanda su melty.it.

Dieci gol subiti in due partite e peggior risultato di sempre della sua storia. Il Mondiale in casa del Brasile non è andato come i tifosi si aspettavano. La squadra di Scolari è stata sconfitta anche dall'Olanda nella finale per il terzo posto. Bella partita della squadra di Van Gaal che si è prodigata in un gioco fluido, veloce e di alto livello. Sugli scudi Robben, autore di accelerazioni devastanti e sempre al centro del gioco. É lui a propiziare il rigore iniziale trasformato da Van Persie ed è lui a mettere lo zampino nei gol di Blind e Wijnaldum. Per il Brasile l'ennesima brutta prestazione, non vergognosa come la sconfitta con la Germania per 7-1, ma comunque pessima. I verdeoro non sono mai riusciti a proporsi con costanza in avanti, la squadra è apparsa svogliata e mai in partita. Per l'Olanda un terzo posto al Mondiale che arriva dopo il secondo di quattro anni fa. Due ottimi piazzamenti per una squadra che può ripartire da queste prestazioni per il futuro.

Il rigore di Van Persie

Pronti via e dopo soli tre minuti è l'Olanda a portarsi subito in vantaggio. Azione devastante di Robben che si invola verso la porta e viene fermato fallosamente da Thiago Silva. Per l'arbitro è rigore e ammonizione per il difensore brasiliano. Errore dell'arbitro per un fallo iniziato fuori area e che sarebbe dovuto essere punito con un rosso. Dal dischetto Van Persie non sbaglia. Gli incubi di una goleada si materializzano nuovamente al 17' quando gli oranje si portano sul 2-0. E' Blind a ribadire in rete solo in area una maldestra respinta di testa di David Luiz. Il Brasile appare squadra spenta e senza mordente, gli attacchi sono sterili e infruttuosi con Maicon e Oscar unici uomini pericolosi e squadra che non riesce ad andare oltre qualche calcio piazzato pericoloso. La squadra di Van Gaal domina in lungo e in largo senza troppi problemi, grazie alla solita organizzazione e alla velocità di Robben in avanti.

Il raddoppio di Blind
Il 3-0 dell'Olanda

Secondo tempo che prosegue sostanzialmente sulla falsariga del primo. L'Olanda non spinge più di tanto, sazia del risultato e della prestazione. Il Brasile prova a portarsi in avanti con più costanza rispetto ai primi 45 minuti, ma il risultato non è dei migliori: qualche azione personale e nulla più, con davvero poche occasioni degne di nota da riportare. Oscar e Maicon sono gli unici a prodigarsi in avanti, ma la manovra è sfilacciata e quasi inesistente. Robben e gli altri attaccanti olandesi vanno a nozze nella difesa pessima dei brasiliani e sono tante le azioni costruite in velocità. Così al 92' arriva il meritatissimo tris della squadra di Van Gaal. Robben sulla corsa lancia Janmaat che crossa rasoterra in area e pesca Wijnaldum che senza pensarci insacca alle spalle di Julio Cesar. Per il Brasile solo i fischi del pubblico e una fine di competizione terribile. Per l'Olanda un'ottima prestazione e un grande mondiale da cui ripartire.

L'Olanda festeggia la vittoria
Brasile-Olanda 0-3: Video highlights e sintesi Mondiali 2014
David Luiz, anche oggi una pessima partita
David Luiz, anche oggi una pessima partita
Crediti: Icon, Visual Press Agency, Youtube, nusport.nl, Jim Cooper, Chris Brunskill, Upi / Visual Press Agency