Brasile-Italia: Le formazioni dell'amichevole, il video dell'82

Lucas
Ecrit par

Giovedì sera alle 20.30 a Ginevra si giocherà Brasile-Italia. Per gli azzurri la formazione è Buffon, Maggio, Barzagli, Bonucci e De Sciglio in difesa. Pirlo, De Rossi, Marchisio e Giaccherini in mezzo. Balotelli-Osvaldo in attacco.

Giovedì 21 marzo si giocherà alle 20,30 a Ginevra l’amichevole Brasile-Italia. Il ct della Nazionale Cesare Prandelli ha di fronte a sé un tabù da sfatare: sono più di trent’anni infatti che gli azzurri non battono sul campo i verdeoro. L’ultima volta furono proprio Paolo Rossi in campo ed Enzo Bearzot in panchina a battere il Brasile nel mondiale dell’82 in Spagna. L’ultima sfida risale invece alla Confederations Cup del 2009, vinta con un secco 3-0 dai brasiliani. Per un percorso di avvicinamento al Mondiale 2014 Prandelli non rinuncia a schierare la migliore Nazionale. In porta naturalmente ci sarà Buffon e i quattro di difesa saranno da destra a sinistra Maggio, Barzagli, Bonucci e De Sciglio. A centrocampo Prandelli un po’ a sorpresa ha scelto di schierare Emanuele Giaccherini avanzato, insieme a Marchisio, De Rossi e Pirlo. Davanti la coppia d’attacco sarà Balotelli-Osvaldo.

Prandelli nella rifinitura di oggi ha anche provato l’Italia del secondo tempo. Gli innesti saranno Montolivo, Cerci ed il faraone El Sharaawy. Questi ultimi formeranno un tridente. L’unica brutta notizia della vigilia è l’abbandono del ritiro di Coverciano di Giorgio Chiellini a causa di una forte contusione alla caviglia rimediata contro il Bologna in campionato. "Avevate capito che non ero tanto ottimista sulle condizioni di Giorgio - ha spiegato il medico della Nazionale, Enrico Castellacci -. Contavo in un suo recupero chiaramente non per giovedì, ma in vista della gara contro Malta. Le condizioni delle caviglie sono migliorate perchè si sta sottoponendo alle terapie del caso, ma avrei delle preoccupazioni anche per la partita di martedì". Quindi il difensore rientra a Torino per curarsi. L’altro assente sarà Ignazio Abate, sofferente per un risentimento all’adduttore destro. Per il resto tutti disponibili.

Il Brasile invece ha scelto la città di Nyon per prepararsi alla sfida, nel quartier generale dell’Uefa e a pochi chilometri da Ginevra. Il tecnico della Seleçao Felipe Scolari dovrebbe puntare sul 4-2-3-1 affidandosi a Dani Alves, Thiago Silva, David Luiz e Marcelo in difesa; a centrocampo con Ramires e Gustavo e poi attacco atomico con Lucas, Oscar, Hulk e Neymar. Insomma ci sono tutti i presupposti per godersi uno splendido spettacolo. La partita sarà trasmessa su Rai Uno alle 20,30. Martedì l'Italia completerà il programma con la sfida a Malta.

Crediti: Youtube, Archivi web