Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model)

Il 2015 di Cooper
Ecrit par

Bradley Cooper ha parlato di "Burnt", il film che lo vede protagonista tra i fornelli. L'attore sarà anche in "Sotto il cielo delle Hawaii", la nuova rom-com di Cameron Crowe.

(di Emanuele Zambon). Dal fucile d'assalto ai fornelli. Abbiamo estremizzato il 2015 di Bradley Cooper (qui la pagina facebook italiana), l'ex Phil di "Una Notte da Leoni" a cui tutti pensiamo ogniqualvolta abbiamo a che fare con un hangover. L'attore di Filadelfia è reduce dalla nomination all'Oscar per l'intensa interpretazione del Navy Seal Chris Kyle nel war drama "American Sniper" (leggi la recensione del film), il biopic diretto da Clint Eastwood. La storia è quella di Chris Kyle, il più letale tiratore scelto nella storia militare degli Stati Uniti con gli oltre 150 morti verificati dal Pentagono e le quasi 260 uccisioni descritte nel best seller dello stesso Navy Seal. Due texani dagli occhi di ghiaccio - Bradley Cooper e Clint Eastwood - al servizio di un war movie asciutto e senza fronzoli. Un Cooper trasformato nel fisico e nella recitazione (l'attore si è sottoposto ad una dieta da 8000 calorie al giorno) che con l'uniforme ha familiarizzato parecchio, tanto da indossarla anche nella nuova romantic comedy di Cameron Crowe ("Jerry Maguire"): "Sotto il cielo delle Hawaii", pellicola in cui il divo di "American Hustle" presta il volto al militare Brian Gilcrest, in missione alle Hawaii per supervisionare il lancio di un satellite armato. Giunto sul posto, troverà ad attenderlo il vecchio amore Tracy (Rachel McAdams, new entry nel cast di "Doctor Strange") e farà la conoscenza di Allison (Emma Stone). L'uscita di "Sotto il cielo delle Hawaii" (qui lo spot tv del film) è prevista per il 24 settembre, mentre Bradley Cooper, che ormai fa coppia fissa con la top model Irina Shayk, chiuderà il 2015 con un altra pellicola da protagonista: "Burnt", di cui vi mostriamo il trailer. Subito dopo l'intervista che l'attore ha rilasciato alla rivista Details.

Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model)

In "Burnt" Bradley Cooper interpreta uno chef caduto in disgrazia che vede fallire il proprio ristorante parigino. Desideroso di riscatto, ne aprirà uno nuovo a Londra, circondandosi di un team validissimo. L'attore, che sarà sulla cover di Deatils di ottobre, ha confessato di "aver lavorato per tantissimo tempo come cuoco". Cooper ha aggiunto: "Quando avevo 15 anni ero l'aiuto cameriere in un ristorante greco e anche al college ho proseguito l'attività, spostandomi ai fornelli". L'attore di "Come un Tuono" ha svelato i motivi della propria passione per la cucina: "Mia madre è italiana, così sono cresciuto con mia nonna che era un'ottima cuoca". In "Burnt" l'attore sarà affiancato da un cast stellare: da Uma Thurman a Sienna Miller, da Alicia Vikander (tra le più sexy di Venezia 72) a Omar Sy, passando per Daniel Bruhl e il nostro Riccardo Scamarcio.

Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model) - photo
Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model) - photo
Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model) - photo
Bradley Cooper: Da American Sniper a Burnt, un 2015 al top (model) - photo
Crediti: web , 01 Distribution, melty.it