Boom Da Bash: “Un attimo”, il sound di chi si rialza quando tutto è perduto

Boom Da Bash - Un attimo
Ecrit par

I Boom Da Bash sono tornati: il 5 marzo la band salentina ha pubblicato “Un attimo”, nuovo singolo apripista del prossimo album della band, accompagnato da una clip girata in un penitenziario di Lecce.

Basta un attimo per poter rovinarsi la vita e cadere nel buio della disperazione totale: “Pensavi di non poter essere distrutto /Ci vuole un attimo per far cadere tutto”. I Boom Da Bash sono tornati con “Un attimo”, il singolo pubblicato il 5 marzo che dà il via ai lavori per il prossimo album della band salentina, una delle realtà più interessanti del panorama musicale italiano. Il grido di disperazione della band, però, nasconde al suo interno un seme di speranza: a testimoniarlo è la clip che accompagna il nuovo singolo, prodotta da Soulmatical e interamente girata all’interno della Casa Circondariale Borgo S.Nicola di Lecce. A comparire nel video al fianco della band, infatti, sono gli attori/detenuti della compagnai teatrale “Io ci Provo”, attiva all’interno della struttura. Guarda il videoclip su melty!

Un nome, quello della compagnia teatrale, che sembra ribadire alla perfezione il messaggio che ci rivolgono i Boom Da Bash con la nuova canzone: quando ti sembra che non c’è più niente da fare, che la tua vita è stata rovinata in modo irreparabile da un maledetto attimo, è proprio lì che puoi dimostrare a te stesso che non tutto è perduto, perché il senso della rinascita è l’atto stesso di voler rialzarsi dopo la caduta, la volontà di provarci ancora. “Quante volte ho visto il numero uno dire al numero due: ‘non sei nessuno’”. Sono proprio i “numeri due”, invece, ad insegnarci la via giusta da percorrere: il video è un esplosione di sorrisi, sogni e speranze dei detenuti, uno scorcio della vita reale del penitenziario vista da una prospettiva completamente diversa da quella comunemente adottata. Un gradito ritorno per i Boom Da Bash, perfettamente in linea con i loro lavori precedenti: il cantato che intreccia dialetto salentino e inglese giamaicano resta uno degli esperimenti musicali più originali in Italia. Non a caso la band è stata più volte definita come “il gruppo erede dei Sud Sound System”. Guarda il live di "Sunshine Reggae" nella redazione di melty!

Diventa fan de L'indiece di melty su facebook e segui il dossier su melty (clicca qui per l'intervista ai Verdena sull'ultimo album "Endkadenz")

Crediti: Antonella Andriulo, web , Youtube, smceurope.com