Blake Lively svela il motivo per cui ha sofferto di depressione

Blake Lively e Google
Ecrit par

Blake Lively ne è convinta: Internet, se sei popolare, può fare molto male. All’attrice ha causato una forma di depressione.

Googlarsi può essere un atto meccanico o anche inutile per chi non è una celebrity. Per Blake Lively le cose stanno diversamente, tanto che – come ha rivelato l’attrice a Variety – leggere di sé stessa su Internet ha causato all’attrice la depressione: “Ho googlato me stessa e sono caduta in depressione” ha dichiarato Blake: “Penso non sia una buona idea empirica testare Google su te stesso, perché Internet non è una cosa bella”. Ironia della sorte, la cosa ricorda molto Gossip Girl, la serie teen di cui l'attrice era protagonista a metà degli anni 2000 e che parlava di una misteriosa blogger che rivelava indiscrezioni su tutti tramite Internet. La Lively in realtà è una delle star più amate e invidiate di Hollywood: finisce regolarmente nella classifica delle “meglio vestite”, difficilmente vengono criticate le sue performance interpretative e ha un marito che molte donne vorrebbero, ma questo non le ha impedito di farsi condizionare dalle news e dai giudizi su di lei che la star ha letto sul web.

I LOOK PIU' RECENTI DI BLAKE LIVELY

I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively
I look più recenti di Blake Lively

Per fortuna, oltre ai dispiaceri causati dalle cose che legge su Internet, Blake Lively ha anche tanti motivi per essere felice e serena. Nella stessa intervista, per Variety, la bionda celebrity ha dichiarato di amare molto la sua famiglia e di vedere continuamente Il mago di Oz, perché sua figlia ne è innamorata: “Lo vediamo circa 60 volte a settimana”. Insieme a Blake Lively, sul numero speciale di Variety, appaiono anche Chelsea Clinton, Jessica Chastain, Gayle King, Audra McDonald e Shari Redstone, tutte personalità onorate dal Power of Women di NY.

Crediti: michael kors, Axelle/Bauer-Griffin, Getty Images, Steve Granitz, Jeffrey Mayer, getty , dailymail, Frank Trapper, Gardiner Anderson/Bauer-Griffin, Raymond Hall, Instagram