Better Call Saul: Tutte le citazioni e gli easter egg da Breaking Bad

Quante citazioni di Breaking Bad in Better Call Saul?
Ecrit par

La prima stagione di Better Call Saul si è appena conclusa con un successo incredibile. Una serie bella e parecchio vicina alla serie madre Breaking Bad. Un legame fatto di citazioni e easter egg. Ecco le migliori.

Better Call Saul ci ha regalato una delle migliori serie di questo primo scorcio di 2015. L'eredità era di quelle incredibili, ma Gilligan e Gould sono riusciti a costruire un prodotto di pregevolissima fattura e di alto livello, ricco di spunti di riflessione e personaggi incredibili. Una serie tv di qualità, dalla storia inattaccabile e coerente con un tipo di narrazione unico nel suo genere e che continua a catturare l'attenzione di un grandissimo numero di fan. Innegabile che la forza di Better Call Saul sia stata la sua indipendenza dalla sua serie madre, il suo non rendere imprescindibile la visione di Breaking Bad per apprezzare il prodotto. É comunque naturale che le due serie siano profondamente legate e che questa unione sia stata più volte rinsaldata da tutta una serie di citazioni e riferimenti alla serie madre, di quelli da cui nessun prequel può o deve prescindere. Abbiamo deciso di raccogliere i migliori di questa prima, ed entusiasmante stagione. Il primo episodio di Better Call Saul, “Uno”, è quello probabilmente più ricco di riferimenti. Dal flashforward di inizio stagione dove vediamo Saul lavorare in un “Cinnabon” come aveva predetto a Walter nella puntata “Granite State” di Breaking Bad, passando nel locale in cui Jimmy incontrai i Kettleman che è lo stesso in cui Mike incontrava Lydia, sino ad arrivare al salone di bellezza in cui Jimmy ha il suo studio, probabilmente lo stesso proposto a Walt per riciclare il suo denaro.

Better Call Saul: Tutte le citazioni e gli easter egg da Breaking Bad

Il più clamoroso e presente in numerosi episodi è quello del cestino che Jimmy prende più volte a calci per sfogare la sua frustrazione, in un modo del tutto simile al contenitore di salviette preso a pugni da Walt nella seconda stagione di Breaking Bad. Altre piccole chicche arrivano dal secondo episodio di Better Call Saul “Mijo”, con la presenza parecchio gradita di Tuco Salamanca, ma anche l'indirizzo di Gale Boetticher apparso in alcune bollette. Nell'episodio 1x04, intitolato Hero, abbiamo modo di vedere un cellulare con la cover di “Hello Kitty”, la stessa che l'avvocato consegnerà a Jesse Pinkman in Breaking Bad. In “Alpine Shepherd Boy” possiamo notare, nella sigla di apertura dell'episodio, la panchina con la pubblicità dello studio di Saul Goodman, la stessa che aprirà l'episodio della seconda stagione di Breaking Bad intitolato, appunto “Better Call Saul”. Nello stesso episodio farà anche un apparizione la stessa casa di riposo per anziani in cui sarà ricoverato – e morirà – il terribile Hector Salamanca. Anche l'ospedale in cui viene ricoverato Chuck è lo stesso in cui arriverà il piccolo Brock nella quarta stagione della serie originale.

Better Call Saul: Tutte le citazioni e gli easter egg da Breaking Bad

In “Rico”, l'episodio 1x08 di questa prima stagione abbiamo avuto modo di scoprire che Jimmy ha conseguito la sua laurea per corrispondenza, nella ben poco prestigiosa Università di Samoa. Questo fatto ci era già stato ampiamente mostrato nella serie Breaking Bad, durante la terza stagione. L'episodio 1x09, “Pimento” ci mostra un parcheggio in cui Mike ottiene il suo primo vero incarico. Il luogo è lo stesso in cui Walt ha tentato di posizionare la bomba sotto la macchina di Gus Fring nella quarta stagione di Breaking Bad. Anche il titolo Pimento, fa riferimento al formaggio preferito di Mike, già citato dallo stesso personaggio in un dialogo con Jesse. Il season finale di Better Call Saul, “Marco”, il momento citazione più clamoroso è quello in cui Jimmy riesce a portarsi a letto due donne fingendo di essere Kevin Costner, un aneddoto già narrato dallo stesso avvocato nella serie originale e che nel suo spin-off ha preso magicamente vita. Molto gustosa anche la citazione del Belize, stato al centro di una lunga discussione tra Saul e Walt nella quinta stagione. Insomma, una lunga serie di citazioni, espediente spesso utilizzato dagli autori, ma mai in maniera invasiva. Quella voluta dagli autori ha più l'aspetto di una gustosa caccia al tesoro tra tutti i fan che non farà altro che aumentare la sensazione di profonda coerenza narrativa tra le due storie. Voi avete trovato qualche altro easter-egg?

Fonte: BadTV.it - Crediti: Youtube, Archivio web