Bersani a Crimi: "Non è Ballarò", e Twitter si scatena

Ecrit par

La frase di Pierluigi a Vito Crimi e Roberta Lombardi: "Questa è una cosa seria, non è Ballarò" entra subito nei trend topic della mattinata su Twitter. E Zoro precisa: "non è nemmeno Gazebo". Le frasi migliori su melty.it.

"Questa è una cosa seria, non siamo a Ballarò", dice Pierluigi Bersani a Vito Crimi e Roberta Lombardi durante le consultazioni per il nuovo governo. Non sono passate nemmeno 12 ore dall'imitazione di Crozza che lo paragonava a Carlo Verdone, e già Pierluigi Bersani tira fuori dal cilindro un'altra delle sue metafore. L'hastag #nonèballarò entra subito tra i trend topic della mattinata di Twitter. Tra i primi a reagire, Diego Bianchi, alias "Zoro", che twitta: "non è Ballarò, ma non è neanche Gazebo, sia chiaro". Per il programma di Giovanni Floris è tutta pubblicità gratuita: "Roberta Lombardi del M5S è la cattivissima del gruppetto, ma non è Ballarò", scrive Andrea Conti.

"Non è Ballarò, ora telefona Floris", prevede Marco di Fonzo. Gabriella Cantafio azzarda un paragone: "non è Ballarò, è la Corrida: ditelo ai supponenti Lombardi e Crimi, convinti di essere i nuovi candidati alla Casa Bianca". Emanuele Desantis è invece in giornata da amarcord: "non è Ballarò, infatti Crimi e la Lombardi hanno l'auricolare, con Casaleggio che suggerisce. Come Ambra in 'Non è la Rai'". Si potrebbe continuare fino allo sfinimento. Un po' come gli elettori, che non meritano una sceneggiata di questo tipo, più vicina alle schermaglie di un trio di prepuberi che al dibattito democratico vero e proprio. "Non è Ballarò, ci sono 3,5 milioni di disoccupati, M5S volete capirlo? ", è l'ultimo appello, di Emiliano Costagli. Una frase che, aldilà di tutti i giochi di parole e trucchetti consumati da politico, avrebbe potuto dire benissimo Pierluigi Bersani.

Crediti: Archivio web, https://www.facebook.com/vitoclaudiocrimi, web