Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato

Silvio Berlusconi
Ecrit par

Berlusconi ha tutto il tempo per pensare dove passare il periodo d’arresti domiciliari. Dalla Costa Smeralda a Lampedusa, da Portofino a Roma: ecco tutte le ville di proprietà e quelle ospitanti del condannato.

Berlusconi è stato condannato. Grazie all’indulto l’onorevole Berlusconi condannato dopo la sentenza Mediaset, non più Cavaliere del lavoro, dovrà scontare solo un anno di arresti domiciliari o, in alternativa, un anno di lavori socialmente utili. Visto che è difficile immaginarsi un Berlusconi bidello scolastico o operatore ecologico d’Arcore, le ville dove scontare la pena detentiva domiciliare sono ben più di una. Berlusconi ha ben 11 ville di proprietà: Roma, Arcore, Milano, Cernobbio, Macherio, Torno, Lesa, Lampedusa e ben due ville a Porto Rotondo. Berlusconi affitta ben tre ville: Portofino e due palazzi a Roma. Gli obiettivi di Berlusconi, nel caso in cui la scelta non dovesse ricadere fra queste 14 possibilità, ecco spuntare fra i desideri Monteroni d’Arbia e Taormina.

Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato

Berlusconi non è certamente un condannato qualunque ma più che un arresto domiciliare pare essere una vacanza da sogno forzata. Come riporta l'Espresso, le ville dell’ex Premier Berlusconi sono certamente case da sogno: piscine, idromassaggi, saune, sale discoteca, sala giochi, uffici, campi da golf e persino vulcani giocattolo - come si vocifera per la villa in sardegna – , sono certamente complementi d’arredo per una spa più che per una normale casa per persone benestanti. Quando l’Italia intera saprà la scelta presa da Berlusconi su dove scontare la propria pena, si chiederà in quel caso se fosse giusto condannarlo. Effettivamente chi non vorrebbe un periodo di pausa forzata in una di queste super dimore?

Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato - photo
Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato - photo
Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato - photo
Berlusconi: Sentenza Mediaset, le prigioni d'oro del condannato - photo

Dopo il video parodia del discorso di Berlusconi e le ipotesi del fanta-casa, la degenza domiciliare forzata, ha comunque delle regole. Oltre il dovere di firma, i controlli quotidiani da parte delle forze dell’ordine, Berlusconi non potrà comunicare attraverso nessun mezzo elettronico con la suo schiera di collaboratori, quindi ne verrà limitata la libertà di incontri con la vita esterna alle mura domestiche. Il toto scommesse sulla villa prescelta di Berlusconi è ufficialmente partito. Tranquilli, fantasticate pure, c’è tempo sino a fine Settembre. (di Alberto Palermo)

Crediti: andrerockmetal, .Archivio web, Archivio web