Berlusconi condannato: Il video del discorso dopo la sentenza Mediaset

Berlusconi durante il video-messaggio dopo la sentenza della Cassazione
Ecrit par

Berlusconi ha commentato la sentenza di terzo grado della corte di Cassazione sul processo Mediaset, che lo ha riconosciuto colpevole. “Una sentenza fondata sul nulla”. Guarda il video e leggi il discorso su melty.it.

Berlusconi, nella sua nuova veste di condannato in via definitiva, è apparso in televisione in un video messaggio registrato poco dopo le 22: 30 del 1° Agosto per commentare la sentenza del processo Mediaset. “In cambio dell’impegno per il mio paese – ha detto Berlusconi - giunto al termine della mia vita attiva, ricevo in premio delle accuse e una sentenza fondata sul nulla assoluto che mi toglie la mia libertà personale e diritti politici”. Il discorso con cui Berlusconi ha commentato la sentenza Mediaset è cominciato da lontano, dalla sua discesa in campo del 1994: “Dal ‘92 al ‘93 il corso della vita politica – ha detto Berlusconi – è stato letteralmente condizionato dalla magistratura che ha presunto di assurgere a ruolo morale, mettendo fuori gioco i cinque partiti democratici che avevano governato l’Italia per mezzo secolo e che avevano difeso l’Italia dalla minaccia del comunismo”. Berlusconi condannato non è altro che un animale ferito, desideroso di rivincita. La sentenza Mediaset non ha intaccato di una virgola la visione di Berlusconi della storia politica italiana: “dopo la mia discesa in campo, si è scatenata contro Berlusconi – dice il leader del Popolo Della Libertà, parlando di se stesso in terza persona - un’azione ininterrotta della magistratura che ha fatto cadere il governo”.

Berlusconi condannato: Il video del discorso dopo la sentenza Mediaset

Berlusconi, condannato in via definitiva nella sentenza per il processo Mediaset, si è detto “allibito nel leggere assolute falsità nei giornali che sostengono la sinistra, io non sono mai stato socio occulto di alcuno”: Sulle motivazioni della sentenza del processo Mediaset, Berlusconi ha sostenuto di fronte alle telecamere che “nella storia Mediaset non esiste falsa fattura né fondo occulto all’estero che riguardi me o la mia famiglia”. Berlusconi, invece che proseguire nel commentare la sentenza del processo Mediaset, si è lasciato andare a critiche prolisse sulle inefficienze sistema giudiziario italiano: “nel nostro Paese la maggior parte reati e crimini non sono perseguiti, è un Paese che non sa esser giusto nei confronti di chi si occupa della vita pubblica”. Berlusconi ha poi ricordato di aver “messo tutte mie forze nel tentativo realizzare rivoluzione liberale che si è realizzata solo in parte per resistenze partite alleati e perché in Italia esistono tante resistenze al cambiamento”. Berlusconi ha quindi concluso annunciando il prossimo ritorno del partito politico “Forza Italia”, come già aveva fatto su Facebook, e terminando con una nota di amarezza che per poco non è sfociata in pianto: “in cambio dell’impegno per il mio paese, giunto termine della mia vita attiva, ricevo in premio delle accuse e una sentenza fondata sul nulla assoluto che mi toglie mia libertà personale e diritti politici”. Che cosa pensi del discorso di Berlusconi?

Berlusconi condannato: Il video del discorso dopo la sentenza Mediaset - photo
Berlusconi condannato: Il video del discorso dopo la sentenza Mediaset - photo
Berlusconi condannato: Il video del discorso dopo la sentenza Mediaset - photo
Crediti: Rete 4, Archivio web