Beppe Grillo vs Giulia Innocenzi: La guerra M5S-giornalisti continua

Giulia Innocenzi, conduttrice di Anno Uno
Ecrit par

Altro attacco di Beppe Grillo alla stampa. A finire nel mirino dell’ex comico questa volta è Giulia Innocenzi, che aveva criticato in giornata la richiesta di licenziamento del direttore del Tg1 Orfeo da parte del Movimento 5 Stelle.

Nuovo scontro tra Beppe Grillo e il mondo del giornalismo. A essere presa di mira questa volta è Giulia Innocenzi, uno dei volti più conosciuti tra i giovani giornalisti, e protagonista l’anno scorso del talk show “Anno Uno", andato in onda su La 7 nella stessa fascia oraria occupata abitualmente dal suo mentore Michele Santoro. Sul post di un militante del Movimento 5 Stelle, condiviso dalla pagina ufficiale di Facebook di Beppe Grillo, vengono riportate due dichiarazioni discordanti di Giulia Innocenzi, prese a distanza di anni. Infatti, nella giornata di oggi la giornalista riminese si era così espressa sullo stesso social network: “Vorrei vivere in un paese dove una forza politica non chiede di far fuori un giornalista […] come fa il M5S che chiede di licenziare il direttore del tg1. Anche perché richieste del genere cozzano invece con la battaglia meritoria per liberare la Rai dai partiti.”

Altri articoli su Beppe Grillo chiama Matteo Renzi "L'ebolino" su TwitterBeppe Grillo: Giuliano Ferrara è il 'giornalista dell'anno'Ice Bucket Challenge: Beppe Grillo contro Matteo RenziGrillo attacca Giulia Innocenzi, Facebook ne approfitta per massacrarla

Federico D’incà, l’attivista del Movimento che ha redatto il post, ha trovato un’altra dichiarazione della Innocenzi che nell’8 dicembre 2011 si scagliava contro Minzolini,il quale era stato licenziato da direttore del Tg1 per peculato. Allora queste erano le parole utilizzate dalla giovane giornalista, riguardo all'assegnazione del ruolo di inviato a New York di Augusto Minzolini: “Minzolini non vuole essere mandato in esilio a New York: accontentiamolo. LICENZIAMOLO E BASTA.” La stessa Giulia Innocenzi dopo aver letto la nota diffusa da Beppe Grillo, ha replicato con un altro commento dalla sua pagina personale: “L'assioma è il seguente: se critichi il M5S sei un servo del potere. Quindi sei libero se NON critichi il M5S! Preferisco essere serva.”

Beppe Grillo vs Giulia Innocenzi: La guerra M5S-giornalisti continua

Questo nuova polemica del Movimento 5 Stelle nei confronti di un’esponente della stampa, arriva dopo che la settimana scorsa era stato nominato sul blog di Beppe Grillo il "giornalista dell’anno" il "concorso" che ha visto assegnare, da parte degli attivisti del Movimento, il premio Stercorario dell’anno a Giuliano Ferrara. Si fa sempre più difficile il rapporto tra l’ex comico e l'informazione, soprattutto cartacea e televisiva, ma non solo. Sul portale del leader dei pentastellati appaiono sempre più spesso sono le note di attacco ai giornalisti, e che al tempo stesso, in maniera del tutto paradossale, tendono a ricordare come l’Italia non abbia una stampa libera ma indirizzata dai partiti.

Beppe Grillo vs Giulia Innocenzi: La guerra M5S-giornalisti continua
Beppe Grillo vs Giulia Innocenzi: La guerra M5S-giornalisti continua
Crediti: beppegrillo.it, web , archivio web