Belgio-Italia 3-1: Highlights e sintesi amichevole 

Vertonghen festeggiato dai compagni
Ecrit par

Gli highlights di Belgio-Italia 3-1. Azzurri in vantaggio con Candreva, poi rimontati dai gol di Vertonghen, De Bruyne e Batshuay. Gravi errori in difesa.

Una buona Italia viene penalizzata oltremodo da un risultato pesante. Finisce 3-1 per il Belgio nell'amichevole di Bruxelles e i Diavoli Rossi vincono nonostante essere passati in svantaggio. Gli azzurri dopo soli tre minuti sono passati in vantaggio con Antonio Candreva e subito dopo Vertonghen ha pareggiato i conti. Nella ripresa due errori di Bonucci hanno permesso prima a De Bruyne e poi a Batshuay di vincere la partita. L'Italia ha giocato su buoni ritmi e sull'1-1 ha anche sfiorato il vantaggio con Eder. Gli azzurri hanno pagato errori individuali ma nella ripresa i belgi si sono dimostrati più freschi sulle gambe tanto da attaccare fino al termine della gara. Conte si dice penalizzato oltremodo e da statistica alla mano non aveva mai incassato tre gol da quando siede sulla panchina della nazionale. I migliori tra gli azzurri Marchisio e Pellè, mentre nel belgio molto bene il portiere Mignolet e De Bruyne. La cronaca di Belgio-Italia. L'Italia scende in campo con Buffon in porta, una difesa a quattro composta da Bonucci e Chiellini centrali, Darmian e De Sciglio sugli esterni; a centrocampo Marchisio e Parolo in posizione di playmaker, Florenzi a Candreva sugli esterni; in attacco Pellé ed Eder alle sue spalle. I Diavolo Rossi si schierano quasi in maniera speculare e il tecnico Wilmots schiera Mignolet tra i pali, Vertonghen e Lombaerts sugli esterni, Lombaerts e Alderweireld centrali; Nainggolan e Witsel a centrocampo, Carrasco, De Bruyne e Hazard sulla trequarti e Lukaku unica punta. L'inizio della puntata è spumeggiante. Dopo soli tre minuti Candreva con un'apertura di gioco di 30 metri imbecca Florenzi: cross in mezzo, tiro di Pellè e miracolo di Mignolet, che però viene beffato proprio dal tap-in di Candreva. All'11 il laziale si beve Cavanda con un tocco a scavalcare e da posizione defilata ma dentro l'area di rigore fa partire il tiro che Mignolet alza sopra la traversa. Due minuti e il Belgio pareggia al primo tiro in porta. Su angolo la difesa si dimentica di Vertonghen e il difensore la piazza nell'angolino basso.

HD Belgium 3:1 Italy – Highlights por bekimlorini

La partita scivola via fino al 39' quando i giocatori si fermano per onorare le 39 vittime dell'Heysel e tutti gli spettatori presenti nello stadio Re Baldovino applaudono i nomi delle vittime che morirono durante Juventus-Liverpool, finale di Coppa dei campioni del 29 maggio 1985. A 42' Florenzi va via sul fondo e mette in mezzo: Eder tutto solo e in area spara alto. Al 45' un grave errore di De Sciglio permette ai Diavoli Rossi di ripartire in contropiede con Lukaku ma nel momento del tiro Chiellini chiude in scivolata.. Nel secondo tempo l'Italia soffre molto il pressing del belgi, facendosi schiacciare nella propria metà campo. Al quarto d'ora però l'Italia va vicino al vantaggio. Il neo entrato Soriano serve Eder in area: tiro di prima, palla sulla traversa e sulla ribattuta colpo di testa dell'italo-brasiliano che finisce fuori. Al 26' un cross di De Bruyne viene sfiorato da Witsel e la palla finisce di poco a lato del palo. Due minuti dopo il Belgio passa in vantaggio. Bonucci sbaglia in fase d'impostazione, così permette la ripartenza con Hazard e il tocco per Lukaku: Buffon si supera sull'attaccante ma non può nulla sul tiro sbilenco di De Bruyne. L'Italia reagisce subito e due minuti dopo va vicino al pari con il colpo di testa di Pellè, a cui solo un grande intervento di Mignolet toglie la gioia del gol. Al 38' ancora Bonucci sbaglia il fuorigioco e il neo entrato Batshuay infila sul primo palo Buffon. Gli azzurri sono scomparsi dal campo e nel finale hanno rischiato anche di prendere il 4-1.

Crediti: web , ap