Beatrice Borromeo attacca Dagospia per 'uso illecito dell'immagine'

La bellissima Beatrice Borromeo
Ecrit par

Beatrice Borromeo furiosa: “Qualunque persona, anche famosa, può opporsi a qualunque uso della sua immagine che non sia stato preventivamente approvato”.

Le fotografie pubblicate da Chi che ritraggono Pierre Casiraghi, neomarito di Beatrice Borromeo, in discoteca con un’amica hanno fatto il giro del web, alimentando il gossip secondo il quale avrebbe tradito sua moglie a poche settimane dal matrimonio. Che si tratti di una voce infondata è evidente: gli scatti mostrano Pierre divertirsi in una discoteca di Portofino; poi lo si vede salutare un’amica baciandola sulla guancia. Niente di scandaloso, insomma. Eppure Beatrice Borromeo (guarda il look solare alla Milano Fashion Week) non ci sta a veder ‘infangata’ così, dopo un mese e mezzo dal doppio matrimonio, la sua storia d’amore con il nipote del Principe Alberto. La giornalista, consapevole dell’uso che delle immagini si può fare sul web, ha inviato attraverso il suo legale un messaggio a Dagospia, attraverso il quale intima la rimozione delle fotografie: “Gentili signori, Sono l’avvocato di Pierre e Beatrice CASIRAGHI. I miei clienti sono rimasti davvero scioccati nello scoprire che il vostro sito ha pubblicato numerosi articoli che violano la loro privacy, insieme a foto “rubate”. Gli articoli 9 del codice civile francese e l’articolo 8 della Convenzione Europea dei Diritti Umani proteggono i diritti della personalità. Qualunque persona, anche famosa, ha diritti sulla sua vita familiare e può opporsi a qualunque uso della sua immagine che non sia stato preventivamente approvato”.

Beatrice Borromeo attacca Dagospia per 'uso illecito dell'immagine'

Dal canto suo, Dagospia non ritiene necessario cancellare gli scatti, perché “purtroppo per la 'dream couple', neanche la Regina Elisabetta può pretendere di scegliere quando e da chi essere immortalata in pubblico, e sfortunatamente ci troviamo in una Repubblica che garantisce il diritto di cronaca nei limiti del rispetto della privacy”. Una vera e propria stoccata nei confronti di Beatrice Borromeo, che solo il 23 settembre faceva gli auguri a Il Fatto Quotidiano per il sesto anniversario scrivendo: “6 anni di battaglie, scoop e libertà: Tanti auguri al @fattoquotidiano”. Dagospia ha chiesto ironicamente: “Il prossimo articolo contro la legge-bavaglio dell’informazione ‘Il Fatto’ lo farà scrivere alla sua collaboratrice Beatrice Borromeo?”. Le foto pubblicate da Dagospia, oltretutto, sono state riprese anche dal tabloid tedesco Bunte: sembra proprio che gli scatti stiano facendo il giro del web, e sarà molto difficile per Bea e Pierre cancellarne le tracce online.

Crediti: Archivio web, Youtube