Bayern-Juventus 2-0, il video dei gol

Ecrit par

Il Bayern Monaco ha sconfitto la Juventus per 2-0 nell'andata dei quarti di finale di Champions. Per i bavaresi sono andati a segno Alaba al 1' minuto e Muller al 62'. Al ritorno la Juventus dovrà fare a meno di Lichtsteiner e Vidal.

La juve è scesa in campo come volevano le indiscrezioni alla vigilia, con la coppia Quagliarella-Matri in attacco. Per i tedeschi l’unico innesto non previsto è stato Van Buyten come centrale difensivo. Pronti via e dopo 25 secondi il Bayern trova il gol. A segnare è David Alaba, con tiro dai 30 metri apparentemente innocuo ma che, deviato da Vidal, ha ingannato un Buffon non proprio reattivo. Subito il gol i bianconeri hanno provato a pressare alto. Nel primo tempo la Juve però non ha prodotto nessuna occasione degna di nota. Arturo Vidal ci ha provato al quarto d’ora con un tiro da fuori e Pirlo poco prima su punizione. Il Bayern ha aspettato la reazione e poi ha iniziato a giocare in contropiede sfruttando le disattenzioni in fase di manovra. A sfiorare il doppio vantaggio è stato l'olandese Arjen Robben, subentrato all’infortunato Kroos: prima ha calciato al volo in area in maniera centrale e poi al 32esimo si è divorato un gol strozzando il tiro sul primo palo. Un primo tempo quello della Juve pieno di errori difensivi (Barzagli e Chiellini su tutti) e con Pirlo e Marchisio completamente in ombra a causa del pressing tedesco.

Bayern-Juventus 2-0, il video dei gol

La Juve nella ripresa ha subito sin da subito il Bayern, che fanno le prove del secondo gol prima con Mandzukic al terzo e poi Alaba. Al 62esimo i tedeschi hanno trovato il raddoppio. Gustavo ha calciato dai 25 metri un tiro insidioso e Buffon invece di respingere esternamente ha ribattuto malamente su i piedi di Mandzukic in fuorigioco. Il croato ha aspettato l'inserimento di Thomas Muller, che tutto solo ha insaccato a porta vuota. Conte ha provato a dare una scossa ai suoi inserendo la coppia Vucinic-Giovinco al posto di Matri e Quagliarella. Al 69esimo c'è stata la prima e unica reazione della Juve con Vidal, che servito in area da Vucinic ha calciato centralmente provocando la respinta di Neur. La Juve però ha continuato a soffrire nella fase di impostazione, giocando a sprazzi senza fare male davvero alla retroguardia tedesca. All'89esimo il Bayern ha sfiorato addirittura il terzo gol sempre con Muller. La partita si è conclusa senza altre occasioni, con il Bayern che ha meritato pienamente la vittoria. Al ritorno ai bianconeri mancheranno per squalifica Lichsteiner e Vidal.

Bayern-Juventus 2-0, il video dei gol
Crediti: Archivio web, archivio