Batman v Superman: DC Comics riuscirà ad eguagliare Marvel?

La Justice League si prepara ad eguagliare gli Avengers?
Ecrit par

Il 2016 sarà l'anno di Batman v Superman, secondo atto del grande progetto cinematografico di DC Comics e Warner, quello che proverà a eguagliare i risultati del Cinematic Universe di Marvel e Disney. Ci riuscirà?

Batman v Superman sarà probabilmente il passo più importante compiuto da DC Comics negli ultimi anni. Man of Steel era stata solo una prova, forse non del tutto riuscita, un primo passo verso un mondo ben più ampio che in qualche modo andasse a ricalcare i fasti degli eterni avversari, quella Marvel, capace di introdurre la serialità anche nel mondo cinematografico. I fasti e il successo del Cinematic Universe sono tutt'ora sotto gli occhi di tutti, con il secondo capitolo degli Avengers che sta raccogliendo con successo tutti i frutti seminati nel corso degli ultimi anni. Comprese le potenzialità di questo modo di rapportarsi al grande schermo, anche DC Comics ha deciso di fare il grande passo, raccontando agli spettatori il suo mondo, quello già parzialmente mostratoci con la nuova storia di Superman e che avrà già il suo primo apice rilanciando la figura dell'Uomo Pipistrello e proponendoci uno scontro epico e attesissimo in Batman v Superman. Il blockbuster di Snyder sarà solo il primo passo di una lunga serie di film che andranno a condensare tutti nella Justice League, l'equivalente DC degli Avengers. Warner si sta prendendo davvero grandi rischi, andando a proporre un'idea certamente di successo, ma che potrebbe rappresentare per molti una mera ripetizione di quanto già fatta dalla Disney con i suoi eroi.

La domanda che si fanno tutti è se Snyder e soci riusciranno a superare o almeno eguagliare gli apici mostrati dai rivali in tutti questi anni. DC Comics riuscirà a fare di meglio o avere successo? Il primo verdetto di questa lotta arriverà solo il prossimo anno con l'attesissimo Batman v Superman: Dawn of Justice, ma il vero banco di prova sarà con i film successivi, quelli in cui non ci sarà il traino di due eroi amatissimi come l'Uomo D'Acciaio e l'Uomo Pipistrello. La vera forza della DC saranno proprio loro due e sarà su di loro che si dovrà puntare con forza per lanciare al meglio questo nuovo universo di eroi. L'asso nella manica che ogni casa cinematografica sognerebbe di avere e che potrebbe davvero decretare il grande successo di questa nuova avventura. I gusti sono come sempre soggettivi ma secondo noi nessun eroe Marvel ha la caratura, il blasone e il successo di Batman e Superman ed è per questo che bisognerà accentrare, almeno inizialmente, tutto su di loro. Marvel ha però dimostrato che con le idee e i progetti giusti si può sopperire a queste mancanze, creando un universo multistratificato nel quale poter inserire ogni tipo di elemento e ogni tipo di film.

Il rischio di una mera ripetizione di quanto già fatto e dietro l'angolo ed è per questo che secondo noi, sin da Batman v Superman, bisognerà puntare sulle differenze tra i due mondi, accentuandole al massimo per poter evitare il più possibile l'effetto “repeat” che già sarà massicciamente presente per numerosi motivi. I toni dovranno essere – e probabilmente saranno – molto diversi. In DC avremo probabilmente un'atmosfera più seriosa e dark rispetto ai toni più scanzonati e leggeri di Marvel. Alcuni stilemi dettati dagli ultimi film dei rivali saranno per forza di cose ripetuti e non potrebbe essere diversamente visto il successo della formula sperimentata nel corso degli ultimi anni. Scopiazzature e ripetizioni saranno sempre dietro l'angolo, così come le lotte per chi avrà più successo al botteghino. Per ora è palese quanto l'impero Marvel sia in netto vantaggio rispetto alla DC, ma siamo convinti che questa lotta non possa far altro che bene al mondo dei supereroi al cinema. Se DC Comics si rivelerà un competitor all'altezza la qualità generale delle pellicole potrebbe solo essere favorita, in una lotta a costruire un film migliore del precedente e superiore a quello dei rivali. Al di là delle preferenze per uno o per l'altro schieramento non possiamo che essere contenti di quanto succederà a partire dal prossimo anno e di questa invasione di grandissimi eroi dei fumetti. L'unico rischio è quello di esagerare e, alla lunga, di stancare il pubblico. Vedremo quando il confine verrà superato.

Crediti: Warner, Marvel, Archivio web