Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta

Andra Bargnani con la maglia di New York
Ecrit par

Continua la stagione maledetta degli italiani in Nba. Dopo Gallinari si è infortunato ad un gomito anche Andrea Bargnani. L'entità della lesione è ancora incerta, la sua assenza a tempo indeterminato. Scopri di più su melty.it.

Brutto momento per i cestisti italiani in Nba. Gallinari è fermo ai box dallo scorso aprile dopo l'ennesima operazione al ginocchio sinistro e ora arriva anche la tegola Bargnani che si è infortunato al gomito sinistro nell'ultima partita dei suoi New York Knicks. Un anno nero per i colori italiani, continuamente colpiti da infortuni e problemi che ne impediscono la consacrazione anche oltreoceano. Andra Bargnani si è procurato una lesione al legamento del gomito sinistro cadendo malamente mentre tentava una schiacciata durante il terzo quarto del match contro Philadelphia. Nel dopo gara – persa dai Knicks per 110 a 106 – “il Mago” non sembrava preoccupato, ma la risonanza magnetica di ieri ha evidenziato una lesione da non sottovalutare. La squadra parla di un'assenza a tempo indeterminato: l'atleta rimarrà sicuramente a casa per qualche partita, con tempi di recupero che, a seconda della gravità, possono passare da 4-6 settimane sino a qualche mese. Una brutta tegola per la squadra di New York, falcidiata dagli infortuni e sempre più in crisi di risultati con un triste bilancio di cinque sconfitte consecutive.

Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta

Non se la passa meglio Danilo Gallinari, in stop forzato dallo scorso aprile per una stagione 2013/2014 con i suoi Denver Nuggets che non inizierà mai. Colpa di quel ginocchio sinistro fonte sciagurata di numerosi problemi e infortuni sempre più gravi e di un recupero irto di ostacoli e molto lungo. A spiegare la situazione il general manager della squadra Tim Connelly: “Recentemente ci siamo accorti – dice a la "Gazzetta dello Sport" - che il primo intervento a cui è stato sottoposto Danilo mesi fa si è rivelato insufficiente. Ora gli è stato ricostruito i crociato e l'operazione è perfettamente riuscita. Conoscendo l'etica e l'approccio al lavoro di Gallinari, non vediamo l'ora di rivederlo in campo la prossima stagione”. L'atleta azzurro avrebbe permesso alla sua squadra di compiere il definitivo salto di qualità verso la vetta, ma dovrà attendere con pazienza il suo ritorno che, se tutto va secondo i piani, dovrebbe avvenire a ottobre 2014 con 18 mesi di lontananza dal campo sulle spalle.

Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta

“Il punto a mio favore – ha spiegato il Gallo su Facebook - e vi garantisco che non è poco, sono le condizioni più che ottimali del ginocchio. Questo faciliterà il post intervento. Oggi ci sono i tempi ottimali per affrontare tutto serenamente con il supporto completo dello Staff dei Denver Nuggets”. Non se la passa bene nemmeno Datome, con Gentile e Hackett il meglio del basket italiano 2013, al suo esordio in Nba con i Detroit Pistons e relegato spesso e volentieri in panchina. Il miglior giocatore del campionato italiano dello scorso anno ha all'attivo un bottino molto magro, fatto di soli 161 minuti giocati, 21 apparizione totali e 64 punti segnati. Un sogno Nba che non è poi tanto dorato come si potrebbe pensare. Vale davvero la pena inseguirlo con così tanto vigore se poi gli infortuni sono così numerosi, pesanti e lunghi e i minuti giocati molto pochi? Difficile dare una risposta, la speranza vera è che tutto questo talento non vada inutilmente sprecato. Sarebbe davvero un delitto, per tutto il movimento e per la nostra nazionale, soprattutto dopo i problemi di Eurobasket 2013.

Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta - photo
Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta - photo
Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta - photo
Bargnani e Gallinari infortunati: Nba, stagione italiana maledetta - photo
Crediti: Nba.com, Archivio web