Barcellona-PSG 3-1: Video highlights e sintesi Champions League

Leo Messi trascina il Barca
Ecrit par

La notte delle stelle: Barcellona e Paris Saint Germain si sono sfidate al Camp Nou per il primo posto nel girone di Champions League 2014/15. Francesi avanti con Ibra, poi il pareggio di Messi e il gioiello di Neymar. Suarez tris finale.

Poteva piovere, nevicare, potevano abbattersi uragani spaventosi in quel di Barcellona: sarebbe stata comunque una serata stellare. A illuminare il Camp Nou ci hanno pensato le stelle del Barca e del PSG (qui i video dei gol dell'andata tra le due squadre). Nell’ultima serata della fase a gironi della Champions League 2014/15 le due superpotenze si sono sfidate in un match senza esclusione di colpi. A spuntarla è stata la squadra spagnola e lo ha fatto dopo essere andata in svantaggio. Zlatan Ibrahimovic ha portato in vantaggio i parigini con una zampata da rapace dell’area di rigore. Il PSG gioca bene ma Leo Messi tira fuori dal cilindro un altro gol e fa 1-1 segnando la rete numero 75 nelle competizioni Uefa, portandosi ad una sola lunghezza da Raul. Il PSG ha l’occasione per portarsi sull’1-2 ma spreca. È il momento chiave del match e il tridente dei sogni del Barca formato da Messi/Neymar/Suarez ribalta lo status quo. A firmare il 2-1 ci pensa l’asso brasiliano Neymar con uno splendido tiro a giro di delpieriana memoria. Luis Suarez mette poi il sigillo del 3-1 che spedisce i transalpini al secondo posto del girone. Il Barcellona è primo nel gruppo F mentre nell’altra sfida del girone, l'Ajax cala il poker contro l'Apoel spingendolo fuori dall'Europa. Gli olandesi accedono all’Europa League.

Barcellona-PSG 3-1: Video highlights e sintesi Champions League

E dire che il PSG era partito benissimo nel match contro il Barcellona. Pressing e atteggiamento da grandissima squadra senza nessun timore reverenziale nei confronti dei blaugrana. Ibra si toglie anche lo sfizio di punire la sua ex squadra ma Cavani non è in serata top (anche se arrivava da 8 gol in 10 gare). Chi invece è (per dirla alla maniera del videogioco Pes) da freccetta rossa è il trio sudamericano formato dalla Pulce, dal Cannibale e dal teen idol: Messi, Suarez e Neymar fanno impazzire David Luiz & Co. con giocate incredibili, sfoderando tecnica e palleggio che solo i grandissimi hanno in dote. Il Psg si dovrà così accontentare del secondo posto nel girone e, in vista dei sorteggi di Nyon di lunedì 15 dicembre, ciò per la squadra transalpina potrebbe significare incappare in qualche armata invincibile come Real Madrid e Bayern Monaco. Gli stessi problemi di Ibra e soci li avrà la Juventus di Massimiliano Allegri, unica italiana rimasta nella massima competizione europea dopo il suicidio della Roma all’Olimpico contro il Manchester City di Dzeko e Nasri. Per la squadra di Rudi Garcia non rimane che l’Europa League, ed è un peccato per come ha giocato il primo tempo contro gli inglesi.

Crediti: Youtube/Football Highlights, Getty, web