Ballando con le Stelle: Giusy Versace come Suor Cristina per Ivan Zazzaroni

Giusy Versace | Ballando con le Stelle | Ivan Zazzaroni
Ecrit par

Il giudice di Ballando con le Stelle Ivan Zazzaroni commenta sui social la vittoria di Giusy Versace paragonandola a quella di Suor Cristina a The Voice of Italy. Leggi il suo parere.

La vittoria di Giusy Versace a Ballando con le Stelle 10 sembra non aver convinto molto: sia sui social, sia fra i protagonisti della stessa trasmissione tv. In un precedente articolo vi abbiamo raccontato le dichiarazioni rabbiose di Selvaggia Lucarelli; in queste sede, vi riportiamo il commento pubblicato sul social network Twitter da uno dei cinque giudici del talent di Rai Uno, alias Ivan Zazzaroni. Il giornalista ha dichiarato: "Con Giusy Versace ha vinto il coraggio, l'esempio, la vita e l'emozione; il ballo però ha premiato Andrew Howe". E ancora: "Il successo di Giusy Versace, donna meravigliosa, ha ricordato quello di Suor Cristina a The Voice of Italy: è stata premiata l'eccezionalità della concorrente. Resta inteso che quello che la Versace ha dato alla decima edizione di Ballando con le Stelle è ineguagliabile: è stato un sublime inno alla vita".

A fine trasmissione, Ivan Zazzaroni aveva twittato la sua personale classifica di gradimento: "Stavolta non potete prendervela con la giuria: ha deciso il televoto. Il mio podio è 1^ Andrew Howe 2^ Valerio Aspromonte 3^ Giusy Versace e Giorgia Surina". Al tweet in questione, si è accodata anche la presidentessa di giuria, Carolyn Smith: "Condivido in pieno. Primo Andrew Howe. Secondo Valerio Aspromonte". La domanda dunque sorge spontanea: se la giuria e il pubblico dei social non voleva la vittoria di Giusy Versace, come ha fatto l'atleta paralimpica a conquistare la medaglia d'oro?

Crediti: rai.tv