Ballando con le Stelle batte Tu si que Vales: Il sabato sera è di Milly Carlucci!

Ballando con le Stelle - Milly Carlucci e Paolo Belli
Ecrit par

La sfida degli ascolti del sabato sera ha un vincitore: Ballando con le Stelle 10 batte il nuovo Tu si que Vales. Show tutto da rifare per Maria De Filippi? Leggi i risultati d'ascolto.

Si è consumata l'attesissima sfida del sabato sera fra i due show di punta di Rai Uno e Canale Cinque: la prima puntata della decima edizione di Ballando con le Stelle ha dovuto scontrarsi contro il nuovo talent firmato Maria De Filippi dal titolo Tu si que Vales. I pronostici volevano lo show Mediaset in netto vantaggio ma... l'Auditel ha smentito tutto con un dato davvero inimmaginabile: Ballando con le Stelle 10 vince la serata con un 24,13% di share contro il 20% di Tu si que Vales; un distacco di quasi 5 punti percentuali e 700mila telespettatori medi. Tirando le somme, è certamente una bella rivincita per Milly Carlucci che nella scorsa stagione ha potuto tirare una boccata d'aria solo grazie alle polemiche di Anna Oxa e giudici. Ma quali sono stati i fattori scatenanti di questa disfatta di Canale Cinque?

Ballando con le Stelle batte Tu si que Vales: Il sabato sera è di Milly Carlucci!
Tu si que Vales fa flop. Perché?

In prima battuta, possiamo dire di Tu si que Vales che non ha ancora maturato delle buone tempistiche: il programma è risultato molto lento, con un montaggio penalizzante e - purtroppo - per certi versi si è attestato come la bruttissima copia di Italia's Got Talent (ora in esclusiva su Sky). A fare da cornice al programma - già di per sé poco riuscito - c'è stata anche la conduzione della web star Francesco Sole (poco adatto al suo ruolo) e ad una lunga schiera di concorrenti già visti e stravisti: dal trio comico preso direttamente da ZeligOff all'artista del Circo de los Horrores, passando per i baby ballerini, i "casi umani", i comici con battutacce da bar e i trucchi di magia. Ultima, ma non per importanza, la presenza sprecata di Francesco Totti in studio. Tu si que NON Vales.

Crediti: rai.tv