"Bad motherfucker", il videoclip ultraviolento dei Biting Elbows

Ecrit par

I Biting Elbows tornano con il videoclip virale "Bad Motherfucker – Insane Office Escape 2". Come in un videogame, un prigioniero scappa sparando all'impazzata contro tutti. Atmosfere da Tarantino e ultraviolenza garantita.

Non fermatevi alle tette. Il nuovo videoclip "Bad Motherfucker - Insane Office Escape 2" dei Biting Elbows si presenta come il solito filmato di duri e carni tremule. In realtà, è un capolavoro degno di Quentin Tarantino. Dopo la parodia Disney "After ever after", melty.it vi presenta oggi il nuovo videoclip virale ultraviolento. Nelle prime 48 ore ha superato 2.500.000 visualizzazioni. Il videoclip "Bad Motherfucker" – sottotitolato "Insane Office Escape 2" – è il racconto in prima persona della fuga disperata di un condannato a morte. Imprigionato dentro a un ufficio pieno di gangster, vestiti alla Quentin Tarantino "prima maniera", si libera a uno a uno dei suoi guardiani. Come in un videogame, la telecamera coincide con lo sguardo del protagonista. Mano a mano che avanza verso la salvezza, si impadronisce di armi più potenti, e gli spettatori capiscono il motivo del massacro. Un oggetto luminoso, in grado di teletrasportare chi lo possiede. Il finale lascia tutti con il fiato in gola.

Il videoclip "Bad Motherfucker" è il sequel di "The Stampede", il primo videoclip della serie "Insane Office Escape". Nella prima parte, l'oggetto del desiderio era sottratto da un impiegato alla compagnia che lo aveva progettato, in un'analoga fuga rocambolesca. Nel nuovo videoclip realizzato da Ilya Naishuller, il cantante del gruppo, e Sergey Valyaev, la violenza sale di un livello. Non è un caso, infatti, che Youtube abbia ritardato di parecchie ore la sua pubblicazione, lunedì 18 marzo. L'inizio è da panico: un'esecuzione in piena regola, un cane che salta alla gola del protagonista, un ufficio desolato e senza possibilità di fuga. La melodia di sottofondo, da opera classica, sembra quasi un ultimo canto funebre. Poi, quando i nemici diventano troppi, entrano in scena le chitarre elettriche. I Biting Elbows sono una band russa di indie punk, creata nel 2008 e all'esordio nel 2011 con l'Ep "Dope Fiend Massacre".

>>> Leggi su melty.it Justin Bieber: Le foto del concerto di Parigi